Rainbow Six: Siege – Ubisoft annuncia Operation Health

Ubisoft ha annunciato le prossime novità in arrivo in Rainbow Six: Siege. L’obiettivo della casa francese è mantenere il gioco in uno stato ottimale e per farlo ha deciso di rinviare la stagione ambientata a Hong Kong in favore di Operazione Health.

ECCO I TRE CAPISALDI SU CUI SI FOCALIZZERÀ IL TEMA DI SVILUPPO NEI PROSSIMI TRE MESI:

r6_op_health_pillars_ital2_290451

IMPATTO SUL SECONDO ANNO

Operazione Health seguirà la nuova filosofia di sviluppo in tre fasi, con un ritmo più regolare per garantire un inserimento graduale dei nuovi contenuti. Per esempio, il matchmaking mono-fase sarà introdotto prima nel server del test tecnico (STT), poi su PC e, una volta pronto, su Xbox One e sistema PS4™.

Avendo posticipato la stagione ambientata a Hong Kong a causa di Operazione Health, abbiamo dovuto modificare i piani per il secondo anno. L’espansione di Hong Kong uscirà ad agosto come parte integrante della stagione 3, mentre quella della Corea del Sud a novembre con la stagione 4. Visto che la Polonia non ha più una stagione dedicata, gli operatori del GROM usciranno all’inizio delle stagioni 3 e 4.

Infine, abbiamo deciso di ridurre a tre il numero delle nuove mappe previste per quest’anno (inclusa quella ambientata in Spagna) per dare priorità all’ottimizzazione del gioco. Di seguito è riportata la programmazione aggiornata per il secondo anno:

r6_year2_roadmap_ital_290439

SEGUITE LE FINALI DELLA PRO LEAGUE IL 21 MAGGIO: TERREMO UN PANEL SU OPERAZIONE HEALTH

Per tutta la durata di Operazione Health, pubblicheremo rapporti regolari su nuove tecnologie implementate, risoluzioni di bug che erano state rimandate, e così via. Vi invitiamo a seguire i nostri progressi e a partecipare ai futuri controlli di qualità su STT.

Per maggiori informazioni, seguite le finali della Pro League il 21 maggio per un panel completo su Operazione Health.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.