Playstation Now è finalmente disponibile in Italia

Sony Interactive Entertainment annuncia che da oggiPlayStation Now è disponibile per tutti i giocatori in Italia, Spagna, Portogallo, Norvegia, Danimarca, Finlandia e Svezia, che adesso potranno accedere a oltre 600 giochi per PS4, PS3 e PS2.

Il servizio su abbonamento permette agli utenti di giocare in streaming a una vasta scelta di titoli su PS4 e su PC Windows, oltre a garantire loro la possibilità di scaricare su PlayStation 4 i giochi per PS4 e PS2 da provare offline in risoluzione nativa.

C’è davvero qualcosa per tutti, grazie a un’enorme selezione di titoli di altissima qualitàesclusive PlayStation acclamate dalla critica come BloodborneThe Last of Us eGod of War III Remasteredgrandi successi come Mortal Kombat XFor HonorWWE 2K18 ed esperienze per tutta la famiglia, come Lego Batman III: Beyond Gotham,Ratchet & Clank: All 4 One e Sonic Generations. Nuovi giochi saranno aggiunti ogni mese, perciò ci sarà sempre qualcosa di nuovo da scoprire.

PS Now ha un costo di € 14,99 al mese oppure € 99,99 per l’abbonamento annuale. È disponibile anche un periodo di prova gratuito di 7 giorni per testare il servizio.

Per saperne di più basta visitare questo link.

In Europa PS Now è disponibile in Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Svizzera, Austria, Lussemburgo, Spagna, Italia, Portogallo, Norvegia, Danimarca, Finlandia e Svezia.

8 Commenti a “Playstation Now è finalmente disponibile in Italia”

  1. Sunny90 on

    Quindi da quanto ho capito 720p è il massimo in streaming, mentre scaricandoli quelli ps4 sono a risoluzione nativa. Bisognerà vedere come saranno aggiunti i vari titoli, 99,99 euro all'anno non è neanche male…

  2. MmK83 on

    Su PC allo stato attuale non è assolutamente competitivo o fruibile.Provato oggi con veri giochi ps4…sono abbastanza fluidi e con poco input lag ma a 720p sono uno scandalo da vedere.C'è troppa compressione video nello streaming.Non esagero dicendo che la qualità non si discosta molto da un video di Youtube :asd:.Devono assolutamente aumentare la qualità video su PC…posso capire lasciare 720p su hardware scadenti ma sul PC avere almeno il 1080p è il minimo.I giochi ps3 invece soffrono anche di cali di frame abbastanza vistosi e frequenti (l'input lag è anche più alto),senza citare che i giochi ps4 partono subito mentre quelli PS3 sono soggetti a code di attesa a volte catastrofiche (1 ora di attesa per avviare un gioco LOL).
    Allo stato attuale è bocciato come servizio.

  3. Prinzilabelva on

    Servizio per adesso nullo. E onestamente non capisco il motivo di tutto l'entusiasmo. I giochi su pc girano male e laggosi. cioè, piuttosto ci si compra una ps3-ps2 e si gioca lì

  4. Sunny90 on
    Prinzilabelva

    Servizio per adesso nullo. E onestamente non capisco il motivo di tutto l'entusiasmo. I giochi su pc girano male e laggosi. cioè, piuttosto ci si compra una ps3-ps2 e si gioca lì

    A me non interesserebbe un granché quella funzione, più che altro vorrei capire se in futuro potrebbe valere la pena per i giochi ps4 su ps4…

  5. MmK83 on
    Prinzilabelva

    Servizio per adesso nullo. E onestamente non capisco il motivo di tutto l'entusiasmo. I giochi su pc girano male e laggosi. cioè, piuttosto ci si compra una ps3-ps2 e si gioca lì

    Io ho provato il servizio con la gigabits e non ho notato problemi di input lag…però appunto con la gigabits :asd:.Il vero problema è la risoluzione/compressione video.Troppo,troppo bassa.Ho provato giochi ps4 che avevo già giocato proprio per vedere le differenze tra nativo e streaming e c'è una abisso.Non ho provato i giochi ps2 ma quelli ps3 scatticchiano vistosamente (non per lag della connessione,ma credo proprio per l'hardware su cui girano in remoto).

  6. stefano.pet on
    Sunny90

    A me non interesserebbe un granché quella funzione, più che altro vorrei capire se in futuro potrebbe valere la pena per i giochi ps4 su ps4…

    Vedendolo come servizio in abbonamento con dowload dei giochi ps4 può funzionare se mettono una libreria più fresca, vedendolo come servizio di streaming siamo lontani dal valerne la pena.

  7. FefoShiro on

    Secondo me l'idea è molto buona. Potrebbe togliere definitivamente di mezzo il retail, sperando che non diventi una sorta di servizio elite pensato per svuotare portafogli e basta.

  8. stefano.pet on

    Bisogna:
    1) aumentare a 1080 la res dello streaming
    2) eliminare dalla faccia della terra le code: non esiste che pago un servizio per mettermi in fila, uno paga lo streaming proprio per non aspettare il download
    3) rinfoltire la libreria, che al momento è molto scarna.

    Tutte cose ampiamente fattibili.
    Sinceramente io non lo farei MAI per lo streaming, neanche se avessi la fibra, ma per avere una serie di giochi a disposizione per il download a 100 bombe l'anno si, solo se tra quei giochi ci sono titoli relativamente recenti o iconici. Qua anche la lista ps2 fa pena, al momento.
    Hanno l'esempio del Gamepass e di Origin: copiassero sant'iddio

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.