Nuovi dettagli di Ghost of Tsushima dall’E3 2018

Dall’E3 2018 di Los Angeles arrivano nuovi dettagli di Ghost of Tsushima, la nuova IP di Sucker Punch esclusiva per PS4. Scopriamo insieme le nuove informazioni:

  • Sucker Punch vuole dare una forte sensazione di realismo.
  • Nel video gameplay della conferenza Sony è stata mostrata una missione secondarie.
  • Gli ambienti spaziano tra foreste di bambù, alle campagne, e ai centri urbani. Ci sono due città principali, molti avamposti e piccoli villaggi.
  • Il gioco proporrà tante storie con tanti personaggi laterali legati a missioni secondarie.
  • Jin, il protagonista, affronterà i Mongoli. È soprannominato il fantasma di Tsushima, è diventato una leggenda in Giappone. È andato oltre il suo addestramento da samurai per combatterli. Ad esempio il rampino non fa parte dell’allenamento da samurai.
  • I samurai erano le persone più rispettate e temute del Giappone con persone che si inchinavano alla vista di Jin e altri che si nascondevano o fuggivano. Altri cercavano di attaccarlo per mettere alla prova se stessi.
  • Ci saranno avamposti da riconquistare, ognuno ha la sua storia.
  • Ci saranno altre armi oltre la katana.
  • L’ambiente è caratterizzato da un costante movimento con elementi che si muovono spinti dal vento.
  • L’interfaccia di gioco sarà minimale.
  • Si potrà giocare col doppiaggio giapponese.
  • Jin cambierà i suoi abiti. In una parte del mondo caratterizzata dalla pioggia, Jin ha scambiato la sua armatura con un impermeabile di paglia chiamato mino.
  • Nobu è il nome del cavallo che permetterà di andare in giro nel mondo.
  • Alcuni personaggi addestreranno Jin insegnando nuovi stili di combattimento. Ci saranno 2 alberi di abilità principali con molti rami. Troviamo l’albero del samurai e l’albero del fantasma. Il primo focalizzato sul combattimento (spada, arco, difesa), il secondo sullo stealth, l’agilità e l’alchimia. Il fantasma richiede delle missioni per poter essere sbloccato: ad esempio completando le missioni dell’alchimista sbloccheremo quel ramo creando pozioni e veleni.
  • In base al proprio stile di gioco è consigliato usare un’apposita armatura. Ad esempio se volete fare il fantasma non vi converrà utilizzare l’armatura di samurai che limiterà alcuni movimenti come l’arrampicata sugli edifici. I vari kit si potranno comunque mescolare per trovare il giusto bilanciamento.
  • Si potrà dormire per aspettare la notte così da sfruttare l’oscurità per fare il fantasma.
  • Si potrà passare dall’attrezzatura samurai a quella fantasma in qualsiasi momento, ma attenzione che le persone tendono a vedere male un fantasma diventando ostili nei suoi confronti (in fondo utilizzare certe tecniche è considerato disonorevole). Per questo è consigliabile usare il kit samurai di giorno e il kit fantasma di notte.
  • Alcune missioni richiederanno un kit piuttosto che un altro.

Ghost of Tsushima è un videogioco del genere sviluppato da e pubblicato da per .

Ghost of Tsushima non ha ancora una data di uscita.

7 Commenti a “Nuovi dettagli di Ghost of Tsushima dall’E3 2018”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.