Niente loot box e microtransazioni in Monster Hunter World

Ryozo Tsujimoto, producer di Monster Hunter World, ha confermato che nel gioco non ci sarà un sistema di loot box e di microtransazioni:

“Monster Hunter ha già un sistema di ricompense casuale integrato all’interno del gameplay. Ogni volta che viene ucciso un mostro non si sa, entro certi limiti, cosa si ottiene. Potreste trovare oggetti rari, oppure altri di cui non avevate bisogno. E poi ci sono le ricompense per le missioni.

Un sistema di loot è già integrato nel gameplay e non c’è stato bisogno di ficcarci delle microtransazioni all’interno. Vogliamo che i giocatori provino quel tipo di soddisfazione che arriva dopo aver completato una caccia ed aver ottenuto la ricompensa. Vogliamo che i giocatori provino l’esperienza che abbiamo preparato per loro, non che la saltino.

Non credo che le loot box a pagamento si addicono a Monster Hunter poiché non è un gioco in cui la forza degli oggetti incide particolarmente sulla progressione.”


Un nuovo mondo ti attende! Vesti i panni di un cacciatore e uccidi mostri feroci in un ecosistema rigoglioso, dove potrai sfruttare il paesaggio e i suoi abitanti per avere la meglio. Caccia da solo o in cooperativa con un massimo di altri tre giocatori: usa i materiali raccolti dai nemici abbattuti per forgiare un equipaggiamento migliore e lanciarti contro bestie ancora più grandi e selvagge!

Monster Hunter: World è un videogioco che appartiene alla serie del genere , sviluppato da e pubblicato da per , , .

La data di uscita di Monster Hunter: World è il 26 gennaio 2018 per PC, Playstation 4, Xbox One.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.