Monolith Soft ha contribuito a The Legend of Zelda: A Link Between Worlds

I creatori di Xenoblade danno una mano a Nintendo

La filiale di base a Kyoto di Monolith Soft ha contribuito allo sviluppo di The Legend of Zelda: A Link Between Worlds. Così ha svelato in giornata Nintendo Life. Gli sviluppatori di Baten Kaitos, tra gli altri, sono accorsi in aiuto di Nintendo anche in passato. Pur essendo una sussidiaria hanno contribuito allo sviluppo, seppure in via minore, di The Legend of Zelda: Skyward Sword, Pikmin 3, Animal Crossing: New Leaf e come da titolo The Legend of Zelda: A Link Between Worlds. Insomma tutti i titoli principali di Nintendo.