Metro Exodus rinviato al 2019, confermata la presenza all’E3 2018

Con un comunicato stampa, Deep SIlver e 4A Games hanno annunciato di aver rinviato Metro Exodus all’inizio del 2019 confermando però la presenza del gioco all’E3 2018.

Deep Silver e 4A Games vogliono condividere con voi alcuni importanti aggiornamenti sulla data di rilascio di Metro Exodus.

Lo sviluppo di Metro Exodus sta procedendo bene, siamo tutti molto entusiasti di quello che stiamo vedendo. Monitoriamo costantemente il progresso dello sviluppo per offrire un prodotto che i giocatori e i fan della serie Metro vogliono e desiderano; ed osserviamo anche gli annunci dei titoli dei nostri concorrenti. Noi vorremmo che tutti possano provare il Metro più ambizioso mai creato fino ad oggi, nella sua forma migliore, e per questo abbiamo preso la decisione di spostare l’uscita all’inizio del 2019. Sappiamo che sarà una notizia che deluderà i fan che avevano sperato di poterci giocare quest’anno ma apprezzerete la qualità del risultato finale che otterremo grazie a questo tempo aggiuntivo per lo sviluppo e a questa nuova data di uscita. Inoltre cogliamo l’occasione per confermarvi che all’E3 di giugno mostreremo una parte di un’ambientazione del gameplay mai vista prima.

Grazie per la pazienza e la comprensione, non vediamo l’ora di condividere altro con voi a giugno.


L’anno è il 2036. Un quarto di secolo dopo la guerra nucleare che ha devastato la terra, alcune migliaia di sopravvissuti tentano di sopravvivere sotto le rovine di Mosca, nei tunnel della metropolitana. Hanno lottato contro veleni, combattuto bestie mutanti e orrori paranormali e hanno sofferto gli orrori della guerra civile. Ma ora, nei panni di Artyom, devi fuggire dalla metropolitana e guidare la banda degli Spartan Rangers in un incredibile viaggio attraverso la Russia post-apocalittica alla ricerca di una nuova vita in Oriente. Metro Exodus è un epico story driven sparatutto in prima persona di 4A Games che combina combattimenti mortali e furtivi con l’esplorazione e la sopravvivenza agli orrori in uno dei mondi di gioco più coinvolgenti mai creati Esplora una Russia attraverso vasti livelli non lineari e segui un'emozionante trama che percorre un intero anno passando per la primavera, l'estate e l'autunno fino alle profondità dell'inverno nucleare. Ispirato ai romanzi di Dmitry Glukhovsky, Metro Exodus porta avanti la storia di Artyom nella più grande avventura metropolitana esistente.

Metro Exodus è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per , , .

Metro Exodus non ha ancora una data di uscita.

5 Commenti a “Metro Exodus rinviato al 2019, confermata la presenza all’E3 2018”

  1. Prinzilabelva on

    Ho giocato proprio in questi giorni al Last Light Redux per pc. Al di là della grafica e dell'illuminazione che pur essendo del 2014 sono eccezionali, è stato un gioco molto brutto. Trama orribile e spiegata malissimo, gunplay inferiore ad altre produzioni del genere, nemici caratterizzati male e personaggi dalla personalità di una mattonella. Oltre ad una durata bassa (10 ore, per fortuna). Mi aspetto un deciso passo avanti e magari il rinvio gioverà alla produzione.

  2. MmK83 on
    Prinzilabelva

    Ho giocato proprio in questi giorni al Last Light Redux per pc. Al di là della grafica e dell'illuminazione che pur essendo del 2014 sono eccezionali, è stato un gioco molto brutto. Trama orribile e spiegata malissimo, gunplay inferiore ad altre produzioni del genere, nemici caratterizzati male e personaggi dalla personalità di una mattonella. Oltre ad una durata bassa (10 ore, per fortuna). Mi aspetto un deciso passo avanti e magari il rinvio gioverà alla produzione.

    Sappi che ormai ho una certa età e ho sofferto leggendo queste cose…

  3. stefano.pet on
    Prinzilabelva

    Ho giocato proprio in questi giorni al Last Light Redux per pc. Al di là della grafica e dell'illuminazione che pur essendo del 2014 sono eccezionali, è stato un gioco molto brutto. Trama orribile e spiegata malissimo, gunplay inferiore ad altre produzioni del genere, nemici caratterizzati male e personaggi dalla personalità di una mattonella. Oltre ad una durata bassa (10 ore, per fortuna). Mi aspetto un deciso passo avanti e magari il rinvio gioverà alla produzione.

    Su grafica e gunplay la penso come te, sulla trama e sui personaggi (nemici e umani) non sono d'accordo, ma probabilmente aver letto i libri prima di giocare mi ha facilitato nell'immedesimazione.

  4. Prinzilabelva on
    stefano.pet

    Su grafica e gunplay la penso come te, sulla trama e sui personaggi (nemici e umani) non sono d'accordo, ma probabilmente aver letto i libri prima di giocare mi ha facilitato nell'immedesimazione.

    Direi di si. Perchè davvero, oltre a non averci capito nulla, il tutto era raccontato nella maniera più banale possibile. Oltre che male.
    Per dire il primo Resistance da 10 piste a metro, specialmente a livello di trama e nemici. Molto meglio caratterizzati e particolari.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.