Le loot box di Overwatch e Star Wars: Battlefront II sotto accusa per gioco d’azzardo in Belgio

Continuano le polemiche sulle loot box e le microtransazioni acquistabili con soldi reali. Questa volta è il governo del Belgio che ha preso nel mirino Star Wars: Battlefront II e Overwatch accusandoli di includere elementi da gioco d’azzardo.

“Se ci sono gli elementi del gioco d’azzardo, questi non possono esistere senza il consenso della Commissione. I giochi d’azzardo non sono equiparabili a nessun tipo di servizio commerciale, visto che possono spingere le persone a perdere molti soldi e a cadere nel vortice della dipendenza. Per questa ragione esistono una serie di contromisure per proteggere i giocatori da questi rischi.”

I due giochi rischiano quindi di poter essere ritirati dal mercato in Belgio.

3 Commenti a “Le loot box di Overwatch e Star Wars: Battlefront II sotto accusa per gioco d’azzardo in Belgio”

  1. SkolcStrife on

    Andrebbero banditi allora anche i pacchetti di figurine o carte da gioco tipo Magic ecc.
    Chi è che in un periodo della sua vita, soprattutto da ragazzetti, non ha mai speso un bel po' su queste cose perché non trovava ciò che voleva e una bustina tirava l'altra?Per me casinò e slot sono tutt'altra cosa(tipo sono più studiati per farti credere di vincere e invece le probabilità sono infime). Riconosco però che ci potrebbe essere una certa difficoltà a tracciare un confine ben definito tra le due cose.

  2. MarkoDeeJay on

    Tecnicamente, è azzardo tutto ciò che richiede una spesa di denaro e la vincita è incerta. In questo caso, non si vince nulla, ma si acquista in maniera casuale. Perciò non credo che possano fare molto, visto che non rientra proprio nella categoria.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.