Le loot box non sono gioco d’azzardo secondo Take Two

Karl Slatoff, presidente di Take Two, in una recente intervista ha parlato della questione loot box e gioco d’azzardo. Slatoff ha dichiarato che non vede gli estremi per giudicare le loot box alla stregua del gioco d’azzardo allineandosi con quanto dichiarato da altri enti come il Regno Unito e non solo. Take Two sfrutterà in futuro questi sistemi nei suoi videogiochi? Slatoff non ha detto nulla al riguardo, limitandosi ad affermare che l’obiettivo dell’azienda è offrire la migliore esperienza possibile ai consumatori. Tuttavia vi facciamo notare che Take Two ha già dichiarato che approfondirà in futuro il discorso microtransazioni nei suoi giochi.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.