L’accordo tra Sony e Microsoft non coinvolge Playstation

La scorsa settimana è stata caratterizzata dall’annuncio di un accordo tra Sony e Microsoft legato ai servizi cloud, intelligenza artificiale e semiconduttori. Il pensiero di tutti è che l’accordo riguardasse principalmente le divisioni gaming delle due compagnie, eppure i piani sembrano ben diversi. Un report di Bloomberg rivela infatti che molti dipendenti della divisione giapponese di Sony Interactive Entertainment non hanno preso bene la notizia dell’accordo costringendo i piani alti della compagnia a precisare che il tutto non avrà nessun effetto su Playstation e che non cambieranno i piani per il lancio di PS5. Le trattative sono iniziate nel 2018 coinvolgendo i dirigenti di Sony Corporation e Microsoft Corporation senza coinvolgere le divisioni hardware e gaming visto che sono accordi legati principalmente al Cloud e l’IA. In precedenza Sony ha provato anche con Amazon a stringere un accordo sul cloud gaming senza però riuscire a chiudere il tutto.

Sony e Microsoft stringono una partnership per evolvere il cloud gaming

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.