La versione retail di Cuphead non include il disco

Cuphead sta per arrivare anche in formato retail ma a quanto pare nella confezione non si trova un disco. Come potete vedere nell’immagine in calce, la versione retail presenta al suo interno solo un codice per scaricare il gioco sull’Xbox Store, e una cartolina illustrata con un artwork casuale tra cinque diversi soggetti.


Cuphead è un videogioco del genere , sviluppato da e pubblicato da per .

Cuphead non ha ancora una data di uscita.

16 Commenti a “La versione retail di Cuphead non include il disco”

  1. AlexDeRoma on

    Serve a vendere il gioco a chi non ha o non vuole usare le carte prepagate. Quando ero minorenne volevo a tutti i costi counter strike ma non potevo usare la carta di credito di mio papà, così andai al negozio di videogiochi e comprai la mia copia di counter strike, tornai a casa tutto contento salvo scoprire che all’interno della confezione c’era un codice per scaricare il gioco da uno steam in via di sviluppo. Insomma cose già viste nei primi anni 2000

  2. AlexDeRoma on
    The_WLF

    Credo che abbasserò ulteriormente il voto…:asd:

    Ma io fossi in te gli darei un bel 40 XD vuoi mettere con il giochino della mittagliatrice fissa con gli alieni XD

  3. adenosina on
    AlexDeRoma

    Serve a vendere il gioco a chi non ha o non vuole usare le carte prepagate. Quando ero minorenne volevo a tutti i costi counter strike ma non potevo usare la carta di credito di mio papà, così andai al negozio di videogiochi e comprai la mia copia di counter strike, tornai a casa tutto contento salvo scoprire che all'interno della confezione c'era un codice per scaricare il gioco da uno steam in via di sviluppo. Insomma cose già viste nei primi anni 2000

    Hai ragione, ma nel 2017 questa è un operazione infelice, non per il fatto di vendere un gioco digitale in una versione fisica ma per appunto le prese per il culo del mancato disco dentro.

    Il discorso che fai tu sulla carta di credito è vero ma oggi differentemente a 20 anni fa se non hai la carta non ti attacchi al tram visto che basta che vai in un qualsiasi negozio per trovare le carte prepagate con il credito o se proprio abiti in fanculonia vai dal tabaccaio e ti fai fare quei codici prepagati.

    Sta storia è la medesima delle collector da 150+€ senza il gioco dentro.

  4. Sid on
    AlexDeRoma

    Serve a vendere il gioco a chi non ha o non vuole usare le carte prepagate. Quando ero minorenne volevo a tutti i costi counter strike ma non potevo usare la carta di credito di mio papà, così andai al negozio di videogiochi e comprai la mia copia di counter strike, tornai a casa tutto contento salvo scoprire che all'interno della confezione c'era un codice per scaricare il gioco da uno steam in via di sviluppo. Insomma cose già viste nei primi anni 2000

    Tanto perché bisogna difendere ad ogni costo, eh?

    Inviato dal mio D6503 utilizzando Tapatalk

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.