La prossima generazione di console punterà al fotorealismo

Jamie Fisher, producer di Climax Studios, in una recente intervista ha parlato dell’hardware di PS5 e Xbox Scorpio:

“Mi interessano i giochi e non quello che ci sarà nel guscio della console. Vorrei che i prossimi hardware possano permettere a me e ai miei colleghi di creare giochi curatissimi, il raggiungimento di una qualità fotorealistica sarà inevitabile, in futuro. La potenzia continua ad aumentare, di conseguenza non passerà molto prima di vedere giochi con grafica fotorealistica, probabilmente ci riusciremo durante la prossima generazione di console, in caso contrario pazienza, personalmente mi interessano di più i giochi ben fatti che una grafica fedele alla realtà…”

58 Commenti a “La prossima generazione di console punterà al fotorealismo”

1 2 3 4
  1. Macchiaiolo on

    Sì gli eventi dipendono dalla situazione (vento, pioggia più o meno consistente, conformazione del terreno, erba secca o verde, presenza di oggetti di metallo).

  2. adenosina on

    Amen.

    @adenosina Definire U4 e Horizon un "esercizio di stile" mi ha dato una botta al cuore…te lo giuro.Da te mi aspettavo una più elevata saggezza.Avrei benissimo accettato The order 1886 come esercizio di stile…ma gli altri due ci vuole coraggio eh.Questo detto con la più alta stima di te come utente e credo che ti ho quotato proprio per questo…perchè appunto da te non me lo aspettavo un commento del genere.

    Personalmente io ho sempre usato la definizione "esercizio di stile" con valore positivo indicando un punto fermo, un concept a cui ispirarsi da quel punto in avanti.

    Io non ritengo affatto u4 e horizon dei giochi di bassa lega che puntano solo sulla estetica, tutt'altro. Proprio di horizon, almeno per quello che ho visto e provato(molto poco) mi sembra un ottimo gioco, una summa di quello che dovrebbe essere un buon gioco open world nel 2017. Appunto un gioco da cui trarre spunto per fare ancora meglio

1 2 3 4

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.