La nascita di Revelations nel nuovo video per festeggiare i 20 anni di Resident Evil

Per festeggiare i 20 anni della serie Resident Evil, Capcom ha pubblicato un nuovo video che intervista gli sviluppatori che hanno lavorato sulla serie. Questa volta è il turno di Michiteru Okabe e Yasuhiro Anpo che ci parlano della nascita degli spin-off Revelations.


Resident Evil: Revelations è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per , , , .

La data di uscita di Resident Evil: Revelations è il 27 gennaio 2012 per 3DS, il 24 maggio 2013 per Xbox 360, il 24 maggio 2013 per Playstation 3, il 24 maggio 2013 per Nintendo WiiU.

9 Commenti a “La nascita di Revelations nel nuovo video per festeggiare i 20 anni di Resident Evil”

  1. KojimaSan on

    Revelations è un capolavoro per me, la giusta evoluzione del 5, poi curato molto nei dettagli nonostante fosse spin-off (come le citazioni della Divina Commedia).

    Sono daccordo.

  2. DJ_Jedi on

    Capolavoro è un po' esagerato, bel gioco, sicuramente meglio di tutti i giochi usciti dopo Code Veronica, ma gli manca quel qualcosa. Se RE7 fosse sulla falsa riga però sarebbe il top.

  3. KojimaSan on

    Capolavoro è un po' esagerato, bel gioco, sicuramente meglio di tutti i giochi usciti dopo Code Veronica, ma gli manca quel qualcosa. Se RE7 fosse sulla falsa riga però sarebbe il top.

    Gli manca qualcosa perché il progetto originale era per Nintendo 3ds. In seguito fu adattato per le console casalingue:)

  4. DJ_Jedi on

    Gli manca qualcosa perché il progetto originale era per Nintendo 3ds. In seguito fu adattato per le console casalingue:)

    Manca anche al 2 che è uscito direttamente per home, ma sono decisamente migliori dei 4-6.

  5. KojimaSan on

    Manca anche al 2 che è uscito direttamente per home, ma sono decisamente migliori dei 4-6.

    Il 2 pur essendo stato creato solo per le home console si porta ancora le meccaniche del primo capitolo. Io l'ho giocato per PC e non mi ha entusiasmato tanto. Forse perché ero solo all'inizio. Comunque ho intensione di riprovarlo in seguito.

  6. DJ_Jedi on

    Le meccaniche sono più o meno le stesse di RE6, ma gli enigmi sono stupidissimi e la storia è un po' meh, le ambientazioni sono però azzeccate e già questo è un punto a favore. Cmq sto rigiocando The Last Of Us, Capcom ha tanto da imparare da ND, che è riuscita a calibrare un survival sugli standard più moderni, combinando stealth e sparatorie con le munizioni contate, ambientazioni azzeccatissime, soprattutto quelle al chiuso e al buio con infetti dovunque che a volte non si vedono nonostante la telecamera libera.

    Ci serve che RE si ispiri liberamente a TLOU inserendo però prepotentemente la componente horror.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.