Kingdom Hearts III ha venduto 5 milioni di copie in tutto il mondo

Square Enix Ltd. è lieta di annunciare che KINGDOM HEARTS III, il nuovo capitolo del ramo principale dell’amata serie di GdR d’azione, ha venduto più di cinque milioni di copie (fisiche e digitali) in tutto il mondo per le varie piattaforme sin dalla sua uscita il 29 gennaio. 

Il totale di vendite delle copie fisiche e digitali di questo attesissimo capitolo della celebre serie è stato accompagnato da ottime recensioni dei media di tutto il mondo.

In KINGDOM HEARTS III, sia i fan di vecchia data che i nuovi arrivati seguiranno le fantastiche avventure di Sora, un giovane eroe del Keyblade che ha il compito di proteggere l’universo da delle forze malvagie conosciute con il nome di Heartless. Sora, con l’aiuto dei suoi fedeli compagni Paperino e Pippo, ovvero degli emissari inviati da Re Topolino dal Castello Disney, si unirà ai personaggi più famosi della Disney e della Pixar per cercare di sconfiggere l’oscurità e salvare l’universo. 


Kingdom Hearts III è un videogioco del genere sviluppato da e pubblicato da per , .

La data di uscita di Kingdom Hearts III è il 29 gennaio 2019 per Playstation 4, Xbox One.

5 Commenti a “Kingdom Hearts III ha venduto 5 milioni di copie in tutto il mondo”

  1. stefano.pet on
    Max17

    Bellissimo gioco, non perfetto, ma mi ha fatto tornare nel 2006 xD

    Devo ammettere che il combat system mi sta piacendo molto più che in passato, però le animazioni delle mosse sono troppo invasive e spezzano il ritmo. Alcune possono essere saltate, ma la maggior parte (tra cui le fusioni) no e spesso mi ritrovo a non farle volontariamente per evitare la scenetta. Anche le parti con la gunmiship finalmente sono di mio gusto nei precedenti capitoli non le ho mai approfondite e ho sempre cercato di rusharle. Graficamente è una gioia per gli occhi. Se la storia si lascia seguire e non è il solito casino dei precedenti capitoli per me è un ottimo gioco, ma già sto vedendo che tra vecchia e nuova organizzazione e varie versioni della stessa persona la confusione è tanta anche per chi come me ha seguito tutta la serie. Chi è al suo primo Kingdom Hearts non ci capirà nulla.

  2. Max17 on
    stefano.pet

    Devo ammettere che il combat system mi sta piacendo molto più che in passato, però le animazioni delle mosse sono troppo invasive e spezzano il ritmo. Alcune possono essere saltate, ma la maggior parte (tra cui le fusioni) no e spesso mi ritrovo a non farle volontariamente per evitare la scenetta. Anche le parti con la gunmiship finalmente sono di mio gusto nei precedenti capitoli non le ho mai approfondite e ho sempre cercato di rusharle. Graficamente è una gioia per gli occhi. Se la storia si lascia seguire e non è il solito casino dei precedenti capitoli per me è un ottimo gioco, ma già sto vedendo che tra vecchia e nuova organizzazione e varie versioni della stessa persona la confusione è tanta anche per chi come me ha seguito tutta la serie. Chi è al suo primo Kingdom Hearts non ci capirà nulla.

    Purtroppo quel pegi 12 non è in ogni caso utile all'acquisto del gioco, sarebbe un gioco che farei giocare a mia nipote molto volentieri, ma seguire i sottotitoli non è il suo forte, e non conosce così bene l'inglese da seguire i dialogi, mettici poi che gli devo spiegare la storia dei giochi usciti che nn era manco nata… è un vero peccato perchè quando ho fatto vedere il mondo di frozen, si era innamorata tantissimo della storia (anche se dovevo leggerle i sottotitoli…)

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.