Inizialmente God of War doveva avere un tono più intimo e realistico

Direttamente da un podcast dedicato a God of War, Santa Monia Studios ha rivelato qualche nuova informazione e retroscena sull’attesissima esclusiva PS4. Nel concept iniziale il team di artisti avevano pensando a un qualcosa di più minimalista e realistico. Il tutto però risultava meno spettacolare rispetto agli standard a cui la saga ci ha abituato, così gli sviluppatori sono ritornati sui loro passi innalzando il livello di spettacolarità senza però snaturare quel look più realistico dei primi concept. In God of War ci saranno tutti e nove i regni della mitologia norrena, questo cambio di setting ha dato la possibilità agli scrittori di realizzare cose mai viste prima d’ora. Gli sviluppatori hanno addirittura visitato i paesi del Nord Europa esplorando Islanda e Scozia per approfondire la loro conoscenza e cercare di ricreare al meglio quegli scenari nel gioco.


Il dio della guerra è cambiato... e questo non è più il Kratos che conoscevi. Preparati a percorrere sentieri inesplorati in questa nuova versione di una storia divenuta leggenda. Unisciti a Kratos mentre affronta un viaggio introspettivo di formazione e violenza, spinto dal desiderio di rappresentare un modello positivo per suo figlio. In un mondo popolato da mostri, draghi e dei, le responsabilità che gravano sulle sue spalle sono enormi. E quando la tua vita è segnata dal sangue e dal caos, come puoi impedire che gli errori del passato compromettano il futuro? Questa sorprendente rielaborazione di God of War individua gli elementi fondamentali della serie (combattimenti impegnativi, dimensioni mozzafiato e una storia coinvolgente) per fonderli in una nuova luce.

God of War è un videogioco del genere , , pubblicato da per .

La data di uscita di God of War è il 20 aprile 2018 per Playstation 4.

2 Commenti a “Inizialmente God of War doveva avere un tono più intimo e realistico”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.