Il nuovo film di Tomb Raider si ispirerà al reboot del 2013, Daisy Ridley come nuova Lara?

Roar Uthaug parla del reboot cinematografico di Tomb Raider

Roar Uthaug, regista del reboot cinematografico di Tomb Raider, ha parlato del film rivelando che sarà ispirato in parte al videogioco uscito nel 2013.

“Vogliamo trasmeddere l’idea che Lara Croft sia una persona reale. Spero di dare un po’ del mio tocco norvegese al franchise. Sono sempre stato fan dei personaggi femminili forti e penso di averne sempre avuto nei miei lavori, quindi ho trovato questo progetto molto interessante dal mio punto di vista. Sono cresciuto con I Predatori dell’Arca Perduta ed è uno dei miei film preferiti, quindi è un sogno per me poter lavorare in questo tipo di genere.”

Vi segnaliamo inoltre che Deadline riporta che Warner Bros, la MGM e la GK Films sarebbero interessate ad avere l’attrice Daisy Ridley, Rey in Star Wars: Il Risveglio della Forza, a vestire i panni di Lara Croft. Il sito specifica che c’è stata un’offerta preliminare e non una vera e propria negoziazione ufficiale. Infatti bisogna anche vedere gli impegni con la saga di Star Wars che ha l’attrice.

Un Commento a “Il nuovo film di Tomb Raider si ispirerà al reboot del 2013, Daisy Ridley come nuova Lara?”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.