Horizon: Zero Dawn – Inizialmente Guerrilla aveva pensato a una modalità co-op e una mappa enorme

Noclip ha pubblicato un documentario su Horizon: Zero Dawn rivelando alcuni retroscena sullo sviluppo del gioco. Scopriamo così che Guerrilla Games aveva pensato inizialmente alla modalità co-op e a una mappa 50 volte più grande. Il team di sviluppo ha poi fatto qualche passo indietro decidendo di puntare su una mappa più piccola ma più curata e densa. Doveva esserci anche una meccanica “Fulton” in modo simile a quanto visto in Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.


La Terra non è più nostra Osserva il mondo dagli occhi di Aloy, una donna emarginata dalla sua tribù fin dalla nascita, e guidala nel suo viaggio alla scoperta dei segreti sepolti di un antico passato. Affronta tribù in guerra e terrificanti creature meccaniche mentre ti addentri in un mondo selvaggio in cui il genere umano lotta per evitare l'estinzione. Trasforma i predatori in prede, combina strumenti primitivi con tecnologie avanzate ed esplora territori vasti e pericolosi per scoprire il mondo che ti circonda.

Horizon Zero Dawn è un videogioco del genere , , sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Horizon Zero Dawn è il 1 marzo 2017 per Playstation 4.

4 Commenti a “Horizon: Zero Dawn – Inizialmente Guerrilla aveva pensato a una modalità co-op e una mappa enorme”

  1. Claudio "Evil_Sephiroth" Perfler on

    50 mi sembra una cavolata e fosse stato vero sarebbe stato un macello con pezzi vuotissimi e inutili.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.