Difficile un porting per Nintendo Switch di Monster Hunter World

Haruhiro Tsujimoto, presidente e COO di Capcom, ha ribadito in una recente intervista che un porting per Nintendo Switch di Monster Hunter: World sarà difficile da realizzare. La compagnia ha infatti sviluppato il gioco pensando appositamente agli hardware casalingo implementando nel motore grafico una serie di caratteristiche come gli ecosistema realistici. Insomma Monster Hunter World sfrutta le risorse degli hardware casalinghi che una console portatile non può offrire. Proprio per questo Capcom ha portato Monster Hunter XX su Nintendo Switch (che tra l’altro deve uscire ancora in Occidente). Un porting di World quindi è difficile, ma Capcom valuterà in che modo adattare in futuro i suoi franchise anche alla console di Nintendo.


Un nuovo mondo ti attende! Vesti i panni di un cacciatore e uccidi mostri feroci in un ecosistema rigoglioso, dove potrai sfruttare il paesaggio e i suoi abitanti per avere la meglio. Caccia da solo o in cooperativa con un massimo di altri tre giocatori: usa i materiali raccolti dai nemici abbattuti per forgiare un equipaggiamento migliore e lanciarti contro bestie ancora più grandi e selvagge!

Monster Hunter: World è un videogioco che appartiene alla serie del genere , sviluppato da e pubblicato da per , , .

La data di uscita di Monster Hunter: World è il 26 gennaio 2018 per PC, Playstation 4, Xbox One.

3 Commenti a “Difficile un porting per Nintendo Switch di Monster Hunter World”

  1. Macchiaiolo on
    Seba

    Purtroppo troppo mastodontico per Switch.
    Mentre su le attuali home si poteva fare qualcosa in più.rimane cmq un GRANDE GIOCONE!

    Abbassando texture e risoluzione andrebbe tranquillamente a 30fps. È tutta una questione di costi ed accordi.
    Ad esempio esiste già un Monster Hunter per Switch ed è il Double Cross, ma inspiegabilmente non viene portato in occidente.
    Quando gli accordi decadranno torneranno a fare Monster Hunter anche per Switch.

  2. Seba on
    Macchiaiolo

    Abbassando texture e risoluzione andrebbe tranquillamente a 30fps. È tutta una questione di costi ed accordi.
    Ad esempio esiste già un Monster Hunter per Switch ed è il Double Cross, ma inspiegabilmente non viene portato in occidente.
    Quando gli accordi decadranno torneranno a fare Monster Hunter anche per Switch.

    Devono cosi lavorare per mantenere un minimo di qualità.
    Ovviamente ci spero pure io…uma doppia copia si può prendere senza problemi.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.