Detroit: Become Human torna a mostrarsi all’E3 2017 con un nuovo trailer

Durante la conferenza Sony dell’E3 2017 è stato mostrato un nuovo trailer di Detroit: Become Human, il nuovo gioco di Quantic Dream esclusivo per PS4. Il filmato mostra per la prima volta alcune sequenze di gameplay della nuova avventura dai creatori di Heavy Rain e Beyond: Two Souls, e un terzo personaggio giocabile di nome Marcus interpretato dall’attore Jesse Williams.

25 Commenti a “Detroit: Become Human torna a mostrarsi all’E3 2017 con un nuovo trailer”

1 2
  1. Macchiaiolo on

    L'unanimità a volte è relativa e spesso crea paradossi. Alla fine se parliamo di soggettività il parere di mille ha la stessa valenza del parere di due.

    Non pensavo fosse necessario spiegare, mi sembrava scontato fosse una mia opinione personale.

  2. glenkocco on

    Sicuramente sarà più interattivo per un semplice motivo: qui le scelte sono cruciali sull'incedere della storia. Hanno ripetuto più volte che ogni evento ha più strade e ognuna poi va a modificare il percorso della storia. Invece di bivi dove o fai una cosa o l'altra, qui ci saranno più possibilità, più sfumature, che possono portare a più esiti e quindi a storie diverse.

    Questa non è una cosa da poco eh.. e ho molto hype per Detroit, visto che ho amato HR e Beyond.

  3. Hikari90 on

    Io ti dico no, perchè va bene il meta gioco, però cazzo stiamo parlando di un videogioco l'interazione è fondamentale altrimenti vado al cinema

    Dico la mia cagata: quando a heavy rain SPOILER
    ho dovuto scegliere se bere o no il 'veleno'

    non sono mai stato COSI' ASSURDAMENTE COINVOLTO E INTERAGENTE con un videogioco.

    Ho interagito per tutta la durata di quel capolavoro, lasciandomi trasportare dalla storia, fino a quel climax.

    Avercene 2-3 a gen di pezzi da 90 del genere, ci metterei la firma.

    Anche perchè poi ragazzi, tra 'schiacciabottoni per mandare avanti il film' e 'schiacciabottoni per far muovere omino tamarro su schermo e far male ad altri omini' non è che ci sia poi tutta sta differenza in valore intrinseco, almeno personalmente se ben fatti apprezzo entrambe le offerte di intrattenimento.

1 2

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.