Days Gone – Dettagli sulle missioni secondarie, niente fetch quest

Days Gone oggi è un vero e proprio fiume in piena con nuovi dettagli in arrivo in continuazione. Questa volta ci concentriamo in particolare sulle missioni secondarie che a quanto pare saranno molto curate dagli sviluppatori.

  • Non ci saranno infatti prove a tempo e fetch quest (missioni da corriere che richiedono semplicemente di andare dal punto A al punto B), le quest secondarie saranno perfettamente contestualizzate nella trama del gioco.
  • Boozer è un mercenario amico del protagonista. Sarà possibile rubare a lui ma rischierete di peggiorare la relazione con lui.
  • I viaggi rapidi andranno sbloccati dop oaver ripulito una zona.
  • Ci saranno le torri radio da scalare e missioni di taglia da portare a termine.
  • Gli zombie non amano la luce e per questo si riuniranno in posti oscuri chiamati nidi. I nidi andranno distrutti utilizzando molotov, taniche di benzina e altri oggetti infiammabili.
  • Le orde di zombie hanno la loro routine: devono mangiare, vere dormire e viaggiare in gruppo. Quella da 300 infetti vengono definite baby orde.
  • Deacon può usare un binocolo per sondare il terreno e una visione che gli permette di individuare oggetti e nemici in zona.
  • Tra le caratteristiche del protagonista migliorabili troviamo la stamina e la salute. Per quanto riguarda la moto possiamo migliorare l’efficienza nell’uso del carburante e utilizzare gomme diverse in base alle condizioni meteorologiche.

Days Gone avrà una longevità di almeno 30 ore, primi dettagli da Game Informer

Days Gone avrà finali multipli, ancora dettagli da Game Informer


Days Gone è un videogioco sviluppato da e pubblicato da per .

Days Gone non ha ancora una data di uscita.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.