Crackdown 3 è stato rinviato al 2017 per colpa della campagna

Shannon Loftis, direttrice generale di Microsoft Game Studios, ha spiegato in una recente intervista a Game Informer cosa ha spinto il colosso di Redmond a rinviare al prossimo anno l’uscita di Crackdown 3. La causa del rinvio √® la campagna del gioco. Finora infatti il team di sviluppo ha prestato particolare attenzione per il multiplayer con l’obiettivo di lanciare una beta prima del lancio. Il tutto √® andato ovviamente a discapito della campagna che per poter essere completata ha bisogno di pi√Ļ tempo.

Un Commento a “Crackdown 3 √® stato rinviato al 2017 per colpa della campagna”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.