Bungie ha pagato 100 milioni di dollari i diritti sull’IP di Destiny

Il noto analista Daniel Ahmad ha rivelato quanto Bungie ha speso per riottenere da Activision i diritti sull’IP di Destiny. Durante l’ultimo incontro con gli azionisti, Activision ha riconosciuto un incasso approssimativo di 164 milioni di dollari di fatturato e 91 milioni di dollari di utile operativo legati alla cessione dei diritti di Destiny. Con l’IP nelle proprie mani, Bungie sarà libera di gestire liberamente Destiny 2 e tutto ciò che ha a che fare con la saga. Sarà interessante scoprire soprattutto come verrà gestita l’auto-pubblicazione visto che mantenere un’IP così costosa senza l’appoggio di un publisher può rivelarsi un’impresa ardua per una software house.


L'ultima città sicura sulla Terra è caduta sotto i colpi degli invasori guidati da Ghaul, l'imponente comandante della brutale Legione Rossa che ha privato i guardiani del loro potere e costretto i superstiti alla fuga. Ti avventurerai nel nostro sistema solare, in mondi misteriosi e inesplorati allo scopo di trovare un arsenale di armi e devastanti, nuovissime abilità. Per sconfiggere la Legione Rossa e affrontare Ghaul, dovrai radunare gli eroi dispersi e combattere per riconquistare la nostra casa.

Destiny 2 è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per , .

La data di uscita di Destiny 2 è il 6 settembre 2017 per Xbox One, il 8 settembre 2017 per Playstation 4.

Un Commento a “Bungie ha pagato 100 milioni di dollari i diritti sull’IP di Destiny”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.