Aggiornamento firmware per Nintendo 3DS: cartelle e patch per i giochi

Nuovo aggiornamento in arrivo per il software di sistema del 3DS

Oltre agli annunci di giochi, il Nintendo Direct porta con se anche una “comunicazione di servizio”: il prossimo 25 aprile sarà diffuso un nuovo aggiornamento del firmware dell’handheld 3DS.

La nuova versione del software di sistema porterà con se due grosse novità:

  • la possibilità di creare cartelle nella root della nostra console, per meglio organizzare i propri software
  • la possibilità di scaricare correttivi per i propri giochi

Oltre a segnare la fine di un’era, questo farà si che i titoli possano essere corretti anche dopo il lancio, sperando che il tutto non porti a rilasciare sul mercato giochi ancora non completi.

Il primo nome illustre che sfrutterà la possibilità di un aggiornamento sarà Mario Kart 7: il correttivo già in cantiere eliminerà il fastidioso problema delle scorciatoie nel gioco online.


Mario Kart 7 è un videogioco che appartiene alla serie , del genere , sviluppato da , e pubblicato da per , .

La data di uscita di Mario Kart 7 è il 2 dicembre 2011 per 3DS, il 18 ottobre 2012 per 3DS eShop.

16 Commenti a “Aggiornamento firmware per Nintendo 3DS: cartelle e patch per i giochi”

  1. arlex on

    Come già sottolineato nella news la possibilità di patchare i giochi sarà un arma a doppio taglio. Molte sh sono sicuro che non si faranno problemi a rilasciare titoli frettolosamente senza gli accurati "controlli di qualità"…tanto poi potranno sempre patcharli in futuro -_-

  2. dark.antony on

    Come già sottolineato nella news la possibilità di patchare i giochi sarà un arma a doppio taglio. Molte sh sono sicuro che non si faranno problemi a rilasciare titoli frettolosamente senza gli accurati "controlli di qualità"…tanto poi potranno sempre patcharli in futuro -_-

    conta che ora introducono anche i DLC……………….

  3. arlex on

    conta che ora introducono anche i DLC……………….

    Si quello già non mi piaceva ma bene o male come per le console casalinghe li evito e buonanotte, ma così il rilasciare giochi esenti da bug non sarà più un pensiero fisso delle sh e sono sicuro che ne approfitterano -_-

  4. Macchiaiolo on

    Come già sottolineato nella news la possibilità di patchare i giochi sarà un arma a doppio taglio. Molte sh sono sicuro che non si faranno problemi a rilasciare titoli frettolosamente senza gli accurati "controlli di qualità"…tanto poi potranno sempre patcharli in futuro -_-

    Guarda New Love Plus per 3DS che è stato addirittura tolto dal mercato per l'elevato numero di bug.

    Non sarà certo la possibilità di patchare che spingerà a questo comportamento.

    Semmai ora si potranno correggere, infatti KH3d e NLP saranno i primi 2 titoli ad essere patchati.

  5. arlex on

    Guarda New Love Plus per 3DS che è stato addirittura tolto dal mercato per l'elevato numero di bug.

    Non sarà certo la possibilità di patchare che spingerà a questo comportamento.

    Semmai ora si potranno correggere, infatti KH3d e NLP saranno i primi 2 titoli ad essere patchati.

    Si ma quando la possibilità di patchare giochi non c'è o meglio non c'era, giochi con bug o casi del genere non erano rari, ma rarissimi, mentre da quando c'è la possibilità di "aggiornare" e mettere delle pezze tramite internet non credo sia uscito uno ed un solo titolo esente da bug….e questo la dice lunga sul controll di qualità che fanno le sh quando sanno di poter rimediare ad eventuali danni

  6. Macchiaiolo on

    Si ma quando la possibilità di patchare giochi non c'è o meglio non c'era, giochi con bug o casi del genere non erano rari, ma rarissimi, mentre da quando c'è la possibilità di "aggiornare" e mettere delle pezze tramite internet non credo sia uscito uno ed un solo titolo esente da bug….e questo la dice lunga sul controll di qualità che fanno le sh quando sanno di poter rimediare ad eventuali danni

    Ovvio, ma pensa per esempio anche il celeberrimo Ocarina, era buggato, e non fu corretto (tra l'altro non è stato corretto nemmeno nel remake per amor di remake -_-).

    Ora questa possibilità c'è. Le case affidabili continueranno ad esserlo, mentre quelle inaffidabili potranno metterci una pezza. Guarda anche KH3D, buggato all'uscita e fino ad oggi non corretto. Da questo aggiornamento lo sarà. Più che altro cerchiamo di non lamentarsi sempre e comunque.

    Prima Nintendo è indietro e bla bla bla, ora "ecco ci saranno più giochi buggati". "Nintendo è indietro con i servizi online" ora "ecco che arrivano i DLC bla bla".

    Dite la verità non sapete nemmeno voi cosa volete :asd:

  7. arlex on

    Fino ad ora poteva capitare ma era raro e comunque le sh si "impegnavano" di più nella ricerca di bug perchè sapevano che non potevano rilasciare un prodotto difettato, ora ho la stana sensazione che questo porterà le sh ad adaggiarsi sugli allori e fare quello che molte sh già fano da tempo, cioè usare noi come beta tester -_-

  8. Macchiaiolo on

    Sarà così, ma ti dico che lo sarebbe stato comunque. KH3D e NLP sono un chiaro esempio.

    Ringraziamo che potremo metterci una pezza.

    La parte di betatesting è stato sottodimensionata notevolmente da molto tempo complice un aumento della complessità dei giochi e di una corsa sfrenata al risparmio e ai tempi sempre più stretti in questo mercato ingolfato.

    Ti dico di più. Io queste aggiunte, le leggo molto positivamente. Ben oltre il loro effettivo valore. Infatti rappresentano una Nintendo che ascolta i propri giocatori. Le cartelle sono state richieste a gran voce dai tempi di Wii e mai introdotte, su 3DS è passato solo un anno per averle. Stessa cosa per le patch.

    Forse qualcosa sta cambiando.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.