Xbox Live Vision - Articoli

Dai un volto alla tua esperienza di gioco e sfrutta al massimo l'abbonamento Gold a Xbox Live utilizzando le incredibili caratteristiche di nitidezza di chat e messaggistica video.

n un’era televisiva invadente, dominata da reality show e quant’altro, in cui la tanto desiderata privacy viene violata sempre più spesso, Microsoft ci regala una nuova periferica, grazie alla quale potremo farci “spiare” volutamente, chiamata Xbox Live Vision.

Questa xbox live vision (che d’ora in avanti chiamerò XLV) altro non è che una piccolissima webcam, dalle linee morbide e dai colori che volutamente richiamano i toni di Xbox 360.  

Nonostante le dimensioni ridotte, le caratterictiche tecniche sono davvero notevoli, infatti XLV supporta video a 640X480 a 30 fotogrammi al secondo e ad immagini fisse si raggiunge una risoluzione di 1,3 megapixel.

Non appena collegheremo la nuova periferica ad una qualsiasi porta USB disponibile nella nostra console, noteremo che XLV si “accenderà” di una luce verde, indicandone il corretto funzionamento, e nel tema utilizzato della dashboard comparirà l’ immagine ripesa con un effetto molto simile all’ acqua.
Accedendo alla voce personalizza temi, potremo andare a selezionare l’ effetto di sfondo del quale parlavo pochi istanti prima, tra i tre sino ad ora disponibili, ovvero “Spigoloso”, “Liquido” (settato di default) oppure “Puntinato”.
Andando invece al menù “Sistema” e selezionando la voce “Xbox Live Vision” potremo andare a settare i valori quali “Ambiente”, “Illuminazione”, ed “Anti fluorescenza”che ci permetteranno di ottimizzare al meglio le “riprese” che andremo a compiere.
N.B. Se durante questo passaggio l’immagine ripresa dovesse apparire poco nitida, non preoccupatevi, infatti non dovrete fare altro che ruotare la ghiera in plastica grigia in senso orario allontaneremo il punto focale ed ovviamente in senso antiorario lo avvicineremo.

Ora siamo pronti per sfruttare al meglio questo piccolo oggettino.

Stanco della tua vecchia immagine personale?

Una delle tante cose che potremo compiere con XLV è proprio quella del cambio immagine personale, infatti basterà selezionare “immagine giocatore”, (da modifica profilo giocatore) e successivamente selezionare “scatta immagine personale” ed ecco qui, non dovrete fare altro che puntare l’ obbiettivo sull’ immagine che più vi aggrada e scattare la “foto”.
Non è finita qui, infatti ora potremo sbizzarrirci aggiungendo uno dei quindici effetti sino ad ora disponibili.

Video chiamami!

Altra funzione (forse la più scontata) che potremo utilizzare di XLV è proprio quella della video chiamata (o video conferenza che dir si voglia), infatti da ora una volta entrati nel menù chat privata, potremo invitare un amico (purtroppo non più di uno) per una sana chiacchierata faccia a faccia.
Anche qui non sono stati risparmiati gli effetti speciali, infatti, premendo semplicemente i pulsanti “LB”o “RB” potremo cambiare l’ effetto mentre premendo “LT” o “RT” potremo far vibrare il pad del nostro interlocutore.

C’è posta per te…

Una nuova aggiunta per i messaggi di testo, è proprio quella dell’ allegato, infatti scattando una fotografia come avviene per il cambio immagine personale, potremo spedire insieme ad un messaggio di testo l’ immagine desiderata, e come al solito potremo diversificarla applicando uno dei quindici effetti grafici.

Un pò di movimento fisico anche per i giocatori più sedentari…

Ovviamente molti gamers sentendo parlare di questa periferica avranno pensato che Microsoft stesse provando a seguire la strada intrapresa da Sony con la sua fortunatissima web cam, ebbene, la risposta non è del tutto positiva, ma d’ altro canto, come non pensare alla realizzazione di giochi in stile Eye Toy?
Infatti (già da qualche tempo prima del lancio di XLV) sul Market Place è possibile scaricare gratuitamente un gioco chiamato TotemBall, in cui noi saremo il sistema di controllo, e grazie al movimento delle braccia, faremo girovagare una bislacca specie di tartaruga, cercando di raccattare pezzi di totem (ognuno dei quali suonerà uno strumento musicale differente) sparsi per gli schemi di gioco.

…Ma non troppo però!

Fortunatamente, l’ utilizzo in game di XLV non è stato limitato a sistema di controllo, come avviene in TotemBall, infatti titoli Live Arcade come Texas Hold’em, Hardwood Hearts, Hardwood Spades, Bankshot Billiards 2 ed il mitico UNO! (e sicuramente altri giochi si aggiungeranno a questa lista) ci permettono già da ora di poter vedere gli sfidanti, che di volta in volta affronteremo.
Inoltre, tra le tante funzionalità descritte, non posso dimenticarmi di citarvi la nuova tecnologia “Face in Game” (ad esempio Rainbow Six: Vegas e World Series of Poker Tournment of Champions 2007 sfrutteranno tale tecnologia), grazie alla quale con alcune fotografie potremo trasferire fedelmente i nostri tratti somatici sulle controparti poligonali.  

 

Non solo console.

Ebbene sì se doveste trovarvi nella condizione di non aver ancora acquistato una webcam per il vostro PC, comprando XLV prenderete due piccioni con una fava, essendo compatibile con PC Windows e Macintosh.

Conclusione e prezzi.

Prima di concludere, vorrei indicarvi il contenuto ed i prezzi dei due pack disponibili sul mercato, Il pacchetto Xbox Live Vision “Base” troveremo webcam, cuffie, codice di attivazione di UNO ed un abbonamento mensile Xbox Live Gold il tutto per la modica cifa di 49,99 Euro, mentre il pack “Gold” webcam, cuffie, codice di attivazione di UNO, Robotron: 2048, 200 Microsoft Points, ed un abbonamento annuale Xbox Live Gold al prezzo di di 89,99 Euro.


Come sempre ringrazio tutto lo staff del -TRIBE e la mia dolcissima Tendolda.