Verso l’E3 2013 - Articoli

Hype. Questa è la parola d’ordine quando si parla dell’E3 di Los Angeles, la fiera dei videogiochi più importante al mondo. Hype, hype e ancora hype quindi. Ma perché tanta attesa attorno a questo singolo evento di fine primavera? È presto detto: ogni anno le software house del globo si riuniscono sotto un unico tetto per fare annunci altisonanti, dall’alto di palchi circondati da megaschermi luccicanti. Seguono poi centinaia di trailer sulle loro ultime creazioni, siano esse giochi, servizi virtuali o DLC. E la platea risponde a tali video con applausi assordanti e flash accecanti, mentre da casa gli appassionati che seguono il tutto in streaming urlano per la gioia - o per la delusione, a seconda di quanto viene detto, o mostrato.

Hype. Questa è la parola d’ordine quando si parla dell’E3 di Los Angeles, la fiera dei videogiochi più importante al mondo. Hype, hype e ancora hype quindi. Ma perché tanta attesa attorno a questo singolo evento di fine primavera? È presto detto: ogni anno le software house del globo si riuniscono sotto un unico tetto per fare annunci altisonanti, dall’alto di palchi circondati da megaschermi luccicanti. Seguono poi centinaia di trailer sulle loro ultime creazioni, siano esse giochi, servizi virtuali o DLC. E la platea risponde a tali video con applausi assordanti e flash accecanti, mentre da casa gli appassionati che seguono il tutto in streaming urlano per la gioia – o per la delusione, a seconda di quanto viene detto, o mostrato.

Quest’anno però l’E3 avrà un gusto diverso dal solito. Non fraintendete: i giochi non mancheranno di sicuro, anzi, e gli annunci in pompa magna non si faranno attendere oltre. Solo che a questo giro due colossi del settore, Sony eMicrosoft, si daranno battaglia con le loro nuove console. Sì, stiamo parlando della PlayStation 4 e della Xbox One, di cui si è tanto chiacchierato nelle ultime settimane. Due macchine attesissime e in uscita entro la fine dell’anno, in grado di portare la tecnologia next-gen nelle case di tutti i videogiocatori che vorranno comprarle. Due macchine su cui circolano tantissimi rumor, nonostante le specifiche siano già state svelate al pubblico, e su cui bisogna ancora fare piena luce. E a console di nuova generazione seguirà la presentazione di decine di titoli nuovi ad esse legate, esclusive o meno in grado di mostrare la vera potenza di motori grafici all’avanguardia e di processori sempre più avanzati. Ovviamente il terzo ma non meno importante gigante dell’industria, la storica Nintendo, non rimarrà con le mani in mano e proporrà un parco giochi del tutto aggiornato per il suo controverso Wii U, proprio durante il Nintendo Direct dell’11 giugno. Un parco titoli che, si spera per la gioia di coloro che l’hanno già acquistato, sia ricco almeno il doppio di quanto non lo saranno le line-up delle dirette rivali. Per ora i nomi spuntati fuori sono vari: il nuovo Mario 3DBayonetta 2,Mario Kart UPikmin 3Sonic Lost WorldZelda Wind Waker HDSmash BrosMario Party UWonderful 101Project X.
A completare il “quadro console” dell’edizione 2013 dell’E3 ci penseranno anche le macchine portatili: PS Vita e 3DS di certo si daranno battaglia a suon di novità e titoli appositi. Con la prima costretta ad una rimonta per recuperare tutto il terreno perso dalla sua uscita sul mercato, che ha deluso in più occasioni i possessori.

Come già detto i giochi non mancheranno alla kermesse di Los Angeles. Quindici esclusive Microsoft – di cui peraltro non si sa ancora nulla – annunciate durante l’evento di presentazione di Xbox One si preparano a far parlare di sé. Se siano legate o meno al nuovo Kinect, questo è ancora tutto da scoprire. Ad ogni modo si spera che altrettante esclusive per PlayStation 4 siano pronte a mostrarsi. Tutti questi giochi andranno così ad affiancare i vari titoli next-genmultipiattaforma rivelati nei mesi scorsi e negli ultimi giorni. Ecco qua alcuni nomi importanti, in ordine sparso, di esclusive e titoli multi: Call of Duty: GhostsNeed for Speed: RivalsDestinyWatch DogsThe Evil WithinPrimal Carnage,Assassin’s Creed: Black FlagForza Motorsport 5Drive ClubQuantum BreakKillzone 4ThiefDying LightinFamous: Second SonDeep DownDiablo IIIFIFA 14Battlefield 4. Nelle ore che ci separano dall’E3 se ne aggiungeranno altri, questo è garantito.
Ma le nuove console non metteranno in ombra di certo quelle attuali, le tanto amate PlayStation 3 e Xbox 360. Con giochi come The Last of UsMetal Gear Solid: Ground ZeroMetal Gear Solid: The Phantom PainSaints Row IV,Beyond: Due AnimeSplinter Cell: BlacklistGran Turismo 6Dark Souls IIMotoGP 13Killer is DeadRemember MeFinal Fantasy X & X-2 HD CollectionFinal Fantasy XIVUntil DawnLost Planet 3Disney InfinityDeadpool oBatman: Arkham Origins bisogna ammettere che di carne al fuoco ce n’è molta. A cui si aggiungono i titoli per le portatili come Killzone: MercenaryMario & Luigi: Dream Team Bros.Project X ZoneTearawayEtrian Odyssey: Millenium GirlAnimal Crossing: New LeafThe Jak & Dexter TrilogyDisney Epic Mickey 2.
Poche righe e tantissimi nomi, altisonanti o meno. E le sorprese non mancheranno. Chissà, magari compariranno alcuni titoli tra questa grande folla come AgentThe Last Guardian o Final Fantasy XIII Versus… giochi di cui si è già parlato più volte negli anni passati ma ancora avvolti da una nebbia di mistero. O magari finalmente vedremo la mormorata nuova produzione targata Rare, un nuovo e splendente prodotto Naughty Dog, o una qualche meraviglia fantascientifica di 343 Industries… chi lo sa?

L’E3 è alle porte. Mancano pochissimi giorni, davvero. E gli annunci bomba fioccheranno a decine, ne siamo certi. Anche se, inutile negarlo, la scena sarà rubata principalmente dalla lotta tra i due colossi. PlayStation 4 e Xbox One, su cui ancora poco si sa e tutto hanno da dimostrare. Una cosa è sicura: all’E3 di quest’anno, come mai in passato, si decideranno le sorti del settore che più amiamo, quello dei videogiochi. Scopriremo finalmente le linee di pensiero diSony e Microsoft su temi scottanti come il blocco dell’usato, l’utilizzo dei servizi cloud o quelli legati in generale ad internet. Ma, soprattutto, avremo due date precise sulle uscite dei nuovi hardware e, ancora più importante, dei prezzi.
Non ci rimane quindi che attendere con pazienza e sperare che tutto vada per il meglio. Che molti giochi vengano mostrati in forma smagliante al grande pubblico e che le nuove console, nonché quelle vecchie, non deludano le aspettative. Non ancora perlomeno. Come solitamente si dice: chi vivrà, vedrà.
Piuttosto voi, lettori di Console-Tribe, svelateci un segreto: per quale console state facendo il tifo?