Il momento di crescere, insieme - Speciale

Era il 2007 quando per la prima volta entrai nella redazione di Console-Tribe.

Sapete quella sensazione che si prova quando diventi protagonista di qualcosa che fino al giorno prima avevi visto e ammirato solo da fuori? Ecco, è quello che ho provato quando ho visto pubblicata sulle pagine del Tribe la mia prima recensione. Una mia recensione su un sito che avevo seguito da sempre e che, da sempre, consideravo un punto di riferimento nel panorama del giornalismo videoludico italiano, sempre più divorato da sponsor e marchette assortite che rendevano (e rendono ancora) assai poco attendibili le opinioni dei “professionisti” che lo popolano.

Era DIECI ANNI FA. Ne sono cambiate tante di cose. Siamo cambiati noi. I colleghi della redazione sono diventati amici nella vita reale, qualcuno è diventato mamma o papà, il tempo per giocare ai videogame si è sensibilmente accorciato, Trump è diventato Presidente degli Stati Uniti e qualcuno di noi aspetta ancora che al prossimo E3 venga annunciato il prossimo capitolo di Half Life. Come potete vedere, comunque, siamo ancora qui. Ci siamo persi qualche pezzo lungo la strada, abbiamo perso qualche occasione per stare lassù, dove osano gli uffici stampa…Ma lo spirito è quello con il quale abbiamo iniziato, insieme a voi, questa avventura fatta di pixel e frame e texture e notti insonni a cercare di capirci qualche cazzo delle storyline di Hideo Kojima. Per voi volevamo essere un punto di riferimento, rimanendo parte della community, vivendola fino in fondo, senza creare mai uno stacco netto e, se vogliamo, anche piuttosto spocchioso, tra la redazione e voi lettori. Perchè (e sappiamo che può sembrare un luogo comune) gli obiettivi che abbiamo raggiunto e quello che siamo diventati in questi anni, lo dobbiamo in larga parte alla vostra fiducia, al vostro supporto e alla stima che avete sempre dimostrato di avere nel nostro lavoro. Che poi lavoro non è. Siamo tutti qui per passione. La nostra e la vostra, quella che ci ha sempre accomunato e che ha fatto sì che questa giostra continuasse a girare, nonostante tutto.

Arriva però il momento in cui, dopo tanti anni, ci si guarda in faccia e si decide che qualcosa deve cambiare. Parte con un messaggio, un paio di spunte blu, una telefonata che parte e una piccola riunione per definire il tutto. Di anni ne sono passati parecchi ma si sta sempre tutti sulla stessa lunghezza d’onda. Il tema di quella riunione si può riassumere in “Non si vive di soli videogiochi”. Sappiamo benissimo che quando spegnete la console e posate il pad sulla scrivania ci sono altre mille cose che vi piace fare, per lasciarvi alle spalle e staccare qualche ora da una dura giornata di studio o di lavoro. Siamo tutti degli inguaribili nerd. Gente che vive di videogiochi, ovvio, ma che si mette l’appunto sul calendario quando esce la nuova di Game of Thrones. Gente che vive in funzione del prossimo film di Woody Allen, come fosse la messa domenicale. Gente che a forza di aggiungere mensole per i fumetti sta rischiando di far venire giù il muro. Noi siamo come voi. Anzi, noi siamo voi! Abbiamo in più solo una piattaforma wordpress, degli editor a cui bisognerebbe fare una statua e qualche ora della nostra vita per buttare giù qualche articolo, sperando possa essere di vostro gradimento

Però non è alzando i muri che si cresce. I muri vanno abbattuti e il sottoscritto oggi si fa portavoce di tutta la redazione del Tribe proprio per abbatterne uno. Si, perchè da oggi, senza girarci troppo intorno che di chiacchiere ne ho già prodotte in quantità industriale, su questo portale non leggerete solo articoli inerenti al mondo dei videogiochi. Troverete infatti recensioni, news, editoriali e tanta altra roba sul mondo del Cinema, delle Serie TV e dei Fumetti! Era un progetto in cantiere da tempo e finalmente, non senza difficoltà o sacrifici, siamo felicissimi che sia diventato realtà. Il Tribe voleva crescere, noi volevamo crescere e volevamo essere sicuri di potervi offrire dei contenuti che potessero stimolarvi in relazione alle vostre altre passioni che, come già detto, sono anche le nostre. E ci perdonerete se, per i primi tempi, le nuove sezioni saranno, per l’appunto un cantiere coi lavori in corso. Prendete una seggiola e, come dei fieri ultrasettantenni, cominciate a sbirciare da dietro le barricate, che qui si sta lavorando per voi e non ci si stanca mai di farlo

Non vi nascondiamo che siamo emozionati. Affrontare una nuova sfida è come prepararsi a vivere una grande avventura. E credeteci quando diciamo che con voi come compagni di viaggio, ci fa tutto meno paura.

SI COMINCIA! – http://console-tribe.com/cinema-tv-comic/

Star Wars Episodio VIII: Gli ultimi Jedi – Il risveglio dell’hype

La giusta Mezura – …e quello che c’è nel mezzo

Kraken – Alla ricerca del Mostro

Caput Mundi: I mostri di Roma – Vampiri e mannari dell’urbe

Thor: Ragnarok – Quando si esagera con la commedia

Dark – Come quella storia che ci sta l’uovo e ci sta la gallina

Macerie Prime – La solitudine dei numeri Uno

This is Us – Di emozioni, tempo e famiglia

Saw Legacy – L’enigmista è tornato

Suburra: la serie – “È stata Roma”

The Place

Stranger Things 2 – Bentornati nel Sottosopra!

Mindhunter – Nella mente dei mostri

20 Commenti a “Il momento di crescere, insieme”

1 2
1 2

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.