Ottimismo atavico (e probabilmente immotivato) - SBEM!

Avete presente gli sketch dove un personaggio con il sorriso parla in telecamera mentre alle sue spalle si consuma una tragedia dietro l’altra a sua insaputa? Ecco negli ultimi mesi è così che mi immagino il nostro caro paffuto Phil Spencer, capo della divisione Xbox di Ms.

phil-spencer

Sempre sorridente nelle interviste, sempre entusiasta di qualsiasi prodotto veda, che sia il bip di accensione della console o un gioco che simula l’aggressività di una donna con il ciclo.
La domanda che spesso vorrei fargli è “ma che c’avrai da ridere?”. 

In questi giorni si sta svolgendo la Gamescon 2017 e in particolare ieri sera Ms ha dato sfoggio delle sue cartucce per promuovere la sua nuova console in uscita a fine anno, quella che con un guizzo di inventiva e di fantasia hanno chiamato Xbox One X.
Certo, questo è per far capire bene che siamo sempre nelle famiglia Xbox One, che non stiamo parlando di una nuova generazione. Siamo sempre nella fallimentare generazione One.

meme-1

Ma torniamo alle fantomatiche cartucce. Quello che si è palesato ieri sera è un remix di ciò che avevamo già visto all’E3 2017, ossia il nulla cosmico. Del resto 0 + 0 fa 0 anche se scambi l’ordine degli zeri.
Facendosi forti di un trailer cinematografico del nuovo Assassin’s Creed, con parole al miele da parte di Ubisoft per la nuova creatura Ms, la casa di Redmond ha riproposto per l’ennesima volta la pochezza della sua offerta di fine anno. Offerta che, ricordo, dovrebbe spingere l’uscita della nuova console e cercare di riportare un po’ sull’onda una console che ha preso più scoppole di Yamcha in tutte le stagioni di Dragon Ball.
A parte un sontuoso Forza Motorsport 7, che soffre però della stanchezza dell’essere il 3° Motorsport e il 5° Forza in 5 anni sulla solita console (anche se parliamo di 2 serie molto diverse, lo so), abbiamo praticamente il nulla.
Un platform 3D, che a vederlo sembra pure molto simpatico, ma che trasuda quell’aria da “indie che mi accalappio momentaneamente e uso per variare un po’ la mia offerta, come mi fanno notare spesso i miei fans”, e il seguito di uno pseudo-indie a tema zombiesco che sulla carta sembra pure interessante, ma sempre di produzione a livello di indie parliamo, pur non essendolo. Fine.

meme-2

Cosa dovrebbe quindi rendere così ottimista il nostro caro Filippo? Il 4K, il nuovo mantra di casa Ms che dopo aver passato 5 anni a dire che alla fine la grafica non conta vista la palese inferiorità (non così marcata, ma presente) della loro macchina rispetto alla concorrenza, ha avuto un moto di orgoglio e ha deciso che non è così vero, dopotutto? Il miglior posto dove giocare i giochi multipiattaforma? Ma seriamente?

Ma Spencer è lì sereno, entusiasta della vita, si emoziona guardando quell’esperimento sociale chiamato Sea of Thieves, un gioco che poteva essere un nuovo World of Warcraft, un nuovo modo di interpretare il gioco online e approfondirlo, attualmente si limita ad essere un simulatore di ubriacone, dove ritrovarsi con i propri compagni per tuffarsi in mare durante gli arrembaggi, suonare durante i combattimenti, bere rum e per ora basta così. Però ha un’acqua meravigliosa.

E’ sereno anche quando deve rinviare Crackdown 3 e deludere così i 4 giocatori che conoscono la serie e che sono così curiosi di vedere quanto possa essere scesa in basso dopo la delusione del 2 rispetto al primo.
Che poi su Crackdown 3 potrei aprire un doloroso capitolo su cloud, potenze nascoste e varie ed eventuali, ma non è questa la sede giusta.
Sorvoliamo poi sulle remastered per il 4K e HDR, che sono di una tristezza epocale.

Filippo è sereno e sorridente. Le motivazioni che mi sono dato sono 2.
La prima è che ha già trovato lavoro presso altre compagnie e se la ride di chi non ha voluto ascoltarlo.
La seconda è che, come me e voi che mi leggete, non conosce assolutamente il mercato, una creatura più imprevedibile di Kojima con Instagram, più strana di Greenberg con la maglietta aderente, più enigmatica della motivazione che ha spinto Ms a puntare su Crackdown. In quanto tale, Xbox One X potrebbe vendere l’inverosimile senza niente da offrire, del resto lo ha fatto la concorrenza per 2 anni, ma lì dobbiamo sempre ringraziare l’ottimo Don Mattrick e tutta la sua gestione.

Phil Spencer è sereno e sorridente, io da possessore di One, un pochino meno, ma probabilmente è perché non sono ottimista come lui.

16 Commenti a “Ottimismo atavico (e probabilmente immotivato)”

  1. Sid on

    Ma è tutto ok. I boxari dicono che è tutto ok, è né vedremo delle belle.

    Ma si sa, bisogna essere ottimisti. Boh, contenti loro

    Inviato dal mio D6503 utilizzando Tapatalk

  2. quetzalcoatl on

    Non avrei saputo scrivere di meglio, la situazione è desolante non solo per l'immediato futuro ma anche per gli anni a venire.

    Con la retrocompatibilità che avranno quasi sicuramente le future console onestamente mi sono quasi pentito di avere scelto l'ecosistema Xbox a inizio gen perché dubito di poter continuare a supportare ancora i loro prodotti.

  3. Deadly Fagilo on

    Esco in bici, ma come torno ci posto sopra qualcosa. Comunque non si poteva sottolineare meglio lo stato delle cose (e io ho solo One. Ahhh, quei famosi sbagli i cui effetti si ripercuotono nel tempo.)

  4. Deadly Fagilo on

    C'è da vedere se veramente la massa abboccherà al fatto che OneX avrà più performance, traducendolo quindi in "la console migliore da avere".

    Ha funzionato con PS4 ma per due motivi, il primo tutte le volte che Don Coso apriva la bocca erano danni, il secondo che si sapeva prima o dopo Sony avrebbe fatto uscire giochi di qualità, e a questa tornata sappiamo come sta invece la situazione, con MS che di giochi nuovi e soprattutto ben fatti non sembra volerne sapere tanto.

    Sono riusciti a fregarmi con Quantum Break (felicissimo di essere uno dei tre al Mondo che l'ha giocato e apprezzato come merita, unico motivo per cui non rivendo la flopbox dato che lo voglio rigiocare più volte), sembrava avessero ripreso la retta via, e ci speravo tutto sommato perchè di mio apprezzo di più i fu giochi MS (Sony fa roba stupenda ma per i miei gusti troppi titoli basati su spippodrammi sociali, un po' riesco a sopportarne poi mi ci vuole la roba cazzara altrimenti vivo stressato :asd:, diciamo che quando beccherò una buona occasione una slim la prendo perchè The Last Guardian, Yakuza e Ni-ho su tutti li devo avere, e Uncharted per completare tutta la saga), ma sembra che non sappiano più che direzione prendere. La prossima volta non avrò tanti dubbi su che scelta fare, peccato perchè c'è stato un tempo dove la voglia e il potenziale per fare belle cose c'era tutto.

  5. Deadly Fagilo on

    Mi son fatto un giro ora sul post della Gamescon, mi viene da piangere sangue dopo aver letto che faranno la remastered di Recore. Questa roba, voglio ricordare anche qui, era stata praticamente garantita come patch per i primi del 2017, ora invece si monetizza perchè pensano di essersi lavati la coscienza presentato la console con Schwarzenegger dentro,  facce d'ano.

  6. LucaS93 on

    Mi son fatto un giro ora sul post della Gamescon, mi viene da piangere sangue dopo aver letto che faranno la remastered di Recore. Questa roba, voglio ricordare anche qui, era stata praticamente garantita come patch per i primi del 2017, ora invece si monetizza perchè pensano di essersi lavati la coscienza presentato la console con Schwarzenegger dentro,  facce d'ano.

    no attenzione quella di Recore non è una remastered. È la classica edizione GOTY di un gioco. Chi non lo ha acquistato prende la Definitive Edition, mentre chi ha il gioco originale si becca le novità della Definitive Edition con un aggiornamento gratuito.

  7. Deadly Fagilo on

    @LucaS93  Ah ok, avevo inteso che facevano una maialata. Vorrà dire che testerò gli effetti di questa patch, dato che tristemente ho preso recore ma l'ho accantonato dopo 10 minuti perchè era indecente.

  8. raziel054911 on

    La Gamescom lato Microsoft non mi ha entusiasmato affatto. Devo dire che però non ho visto grandi annunci neanche su altri lidi. Lato Blizzard molto povero, credo si tengano le cartucce per la Blizzcon o vendono meno biglietti. Altri giochi su Sony o Nintendo non ricordo di essermi particolarmente impressionato a parte Hellblade, che sembra oltre spettacolare anche molto valido e "nuovo" come tipo di gameplay. Spero che MS dopo aver raggiunto una buona base installata investa su titoli dedicati, se no finiti i pochi giochi attuali, prende polvere…

  9. LucaS93 on

    La Gamescom lato Microsoft non mi ha entusiasmato affatto. Devo dire che però non ho visto grandi annunci neanche su altri lidi. Lato Blizzard molto povero, credo si tengano le cartucce per la Blizzcon o vendono meno biglietti. Altri giochi su Sony o Nintendo non ricordo di essermi particolarmente impressionato a parte Hellblade, che sembra oltre spettacolare anche molto valido e "nuovo" come tipo di gameplay. Spero che MS dopo aver raggiunto una buona base installata investa su titoli dedicati, se no finiti i pochi giochi attuali, prende polvere…

    Diciamo che in generale la Gamescom negli ultimi anni (più o meno da quando ci sono PS4 e Xbox One) ha perso tantissimo. Sony ad esempio avrà una conferenza ad Ottobre e poi a Dicembre.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.