Wii Fit - Articoli

Finalmente WiiFit è giunto in Europa portando anche nel vecchio continente tanto divertimento da farvi rimanere senza fiato, nel vero senso della parola! Già in precedenza si sono visti titoli che cercavano di far muovere di più il giocatore, come WiiSport, o Mario & Sonic ai Giochi Olimpici, ma WiiFit, formando un perfetto duo con l'originale Wii Balance Board vi permetterà di creare programmi, di bruciare calorie, di aumentare la massa muscolare e distendere i muscoli.

Finalmente WiiFit è giunto in Europa portando anche nel vecchio continente tanto divertimento da farvi rimanere senza fiato, nel vero senso della parola! Già in precedenza si sono visti titoli che cercavano di far muovere di più il giocatore, come WiiSport, o Mario & Sonic ai Giochi Olimpici, ma WiiFit, formando un perfetto duo con l’originale Wii Balance Board vi permetterà di creare programmi, di bruciare calorie, di aumentare la massa muscolare e distendere i muscoli.

Un rettangolo bianco chiamato Balance Board
La Balance Board è di certo la cosa che più rende curiosi i possessori della scatoletta bianca di casa Nintendo. E’ una vera e propria bilancia con le dimensioni di circa 50cm per 30cm e con uno spessore molto ridotto. Insieme alla bilancia troverete, oltre al software WiiFit, un pacchetto di pile (quattro) e le istruzioni per l’uso. E’ facile da configurare: infatti la bilancia si sincronizzerà in modo completamente automatico con la Wii non appena accederete al gioco WiiFit; potrete vedere dal menù HOME che il quarto giocatore è occupato dalla Balance Board.
La periferica è molto solida ed ha una portata massima di 150Kg; nonostante le ore ininterrotte di gioco ed i continui “sali-e-scendi” non si è notato alcun tipo di cedimento da parte sua.

Un programma tutto personalizzato
Il software WiiFit è molto semplice e si presenta con una grafica e menù simili a quelli di WiiSport. Non appena accederemo al gioco la simpatica Balance Board ‘virtualizzata’ ci guiderà passo passo per creare un nostro profilo e ci dirà interessanti consigli su come tenerci in forma ed in salute. Per creare il nostro profilo anzitutto dovremo fornire altezza , data di compleanno ed età. Di poi la bilancia calcolerà il nostro peso e l’IMC, ovvero l’indice di massa corporea. Ora viene la parte interessante: il calcolo del baricentro. Infatti la grandissima novità della periferica della Nintendo è quella di essere sensibilissima e capace di captare anche il vostro minimo spostamento, indicandovi la postura perfetta; ed è proprio su questa peculiarità che si baseranno poi tutti i minigiochi presenti nel software.
Dopo aver quindi calcolato il baricentro, WiiFit vi darà un’età, esattamente come accadeva in WiiSport: se la vostra età WiiFit è superiore dell’età reale, allora non siete in forma; mentre se le due età corrispondono siete in forma!
Dopo che vi sarete aggiudicati l’età (che potrete rinnovare ogni giorno facendo il Test del corpo) sarà il momento di fissarvi un obbiettivo: potrete infatti scegliere quanti chili perdere ed in quanti mesi.
Ora siete pronti per allenarvi e bruciare calorie con le quattro sezioni di training presente nel software: Yoga, esercizi muscolari, esercizi aerobici ed esercizi di equilibrio. Alla fine di ogni esercizio vi verrà assegnato un punteggio a seconda della vostra prestazione.

Mens sana in corpore sano
Lo Yoga è di certo una disciplina con la quale senza fatica è possibile allenare i muscoli e renderli elastici. Avrete a disposizione un personal trainer di sesso maschile o femminile, il quale vi indicherà i movimenti da fare e le precise posizioni. Come già accennato in precedenza, uno dei tanti punti di forza della Balance Board è di certo il calcolo del baricentro e la sezione dedicata allo Yoga sfrutta molto questa funzione. Non a caso in tutti gli esercizi dovrete mantenervi stabili in un modo preciso indicato dal gioco, in particolare tenendo un ‘pallino’ in una zona dello schermo, cercando di non spostare troppo il vostro baricentro.
Dopo un esercizio vi verrà assegnato un punteggio dipendente dalla stabilità avuta durante tutta l’esecuzione dell’allenamento.

I muscoli e la Balance Board
Il secondo menù vi permetterà di accedere all’area per il rassodamento muscolare. Attenti a non prendere questi esercizi troppo alla leggera, perché sono del tutto simili a quelli che si fanno in una palestra reale.
Vi è un esercizio per ogni genere di rassodamento, per tutti i muscoli del corpo, e quasi tutti, ad eccezione di due o tre, sfruttano la Balance Board in modo magistrale. Man mano che andrete avanti l’esercizio aumenterà di difficoltà.
Ad esempio all’inizio il personal trainer vi farà fare 6 flessioni, poi 10, poi 20 e così via. Per motivare il giocatore sono presenti anche delle sfide, come la sfida flessioni nella quale il computer vi sfiderà (letteralmente) e voi dovrete resistere per non perdere la gara.
Anche in questo caso la Balance Board farà riferimento alla nostra stabilità nei movimenti per assegnare un punteggio.

Brucia quelle calorie!
La terza scelta, che probabilmente sarà la più apprezzata, riguarda gli esercizi aerobici, ovvero quelli studiati per bruciare calorie.
Vi sono principalmente tre esercizi di base, più un altro che starà a voi scoprire andando avanti nel gioco.
Hula Hop: questo esercizio consiste nel ruotare con i fianchi. Anche in questo caso la Balance Board fa il suo dovere in modo eccelso; infatti il Mii riuscirà a tenere in alto l’Hula Hop a seconda della perfezione della vostra rotazione. Durante la prestazione altri due Mii vi lanceranno altri Hula Hop che voi dovrete afferrare sbilanciando il vostro peso a sinistra oppure a destra.
Step Dance e Step semplice: lo Step Dance può essere comparato un po’ al famoso gioco di danza Dance Revolution Dance, quello con le frecce che scorrono verso l’alto e voi dovete saltare sulla pedana a tempo. Dovrete fare più o meno la stessa cosa nello Step Dance: il vostro compito sarà quello di salire e scendere sulla Balance Board (Senza saltarci su!) a tempo, davanti e di lato, a seconda del colore delle impronte.
Lo Step vero e proprio invece consiste solo nel salire e scendere dalla bilancia senza la musica. Questo gioco è molto singolare perché, sfruttando l’altoparlante del WiiRemote per darvi il tempo, vi permette di fare Step anche mentre guardate la TV.
Jogging: il nome dice tutto: dovrete correre sul posto, ma non sulla Balance Board. Infatti questo esercizio sfrutta il WiiRemote: mettendovelo in tasca, o tenendolo semplicemente in una mano, dovrete correre sul posto e il software calibrerà la vostra velocità a seconda degli di quanto ‘shackerate’ il WiiRemote su e giù.
Questi esercizi sono molto indicati per chi sta cercando di perdere peso giocando con la propria console: posso garantire che vi faranno stancare e perdere peso, tuttavia dovrete applicarvi con costanza!

In bilico, fra salti e sensori!
La quarta ed ultima scelta riguarda i giochi di equilibrio. Vi sono nove minigiochi: la discesa con gli scii, con lo snowboard, i colpi di testa, le biglie ballerine, il salto con gli sci, la bolla di sapone, caccia al pesce ed il Zazen, pratica orientale di meditazione.
Anche questa ogni minigioco sfrutta in modo a dir poco eccezionale i magnifici sensori della Balance Board, offrendovi un difficoltà abbastanza elevata per chi davvero ha poco equilibrio, ma anche per i più allenati!

Un progetto singolare ma riuscito.
E’ proprio il caso di dirlo: il fine di Nintendo era quello di portare innovazione alla sua già singolare console, ma soprattutto quello di soddisfare gli utenti che esigevano un’originalità davvero fuori dal comune per una semplice console casalinga.
Il software che accompagna la Balance Board infatti è molto ben strutturato e non deluderà nessuno.
E’ comunque da dire che non dovete pensare a WiiFit in termini di longevità, bensì di giocabilità ed UTILITA’. La durata del gioco è prettamente soggettiva in quanto WiiFit è un software pensato per chi vuole tenersi in forma, non per chi vuole sparare o pensare o avventurarsi in magnifici scenari: tanto potrete giocare 5 minuti al giorno, tanto potrete giocare 2 ore o l’intera giornata, se siete culturisti! Per chi cerca un software che offra capacità di allenarsi e di tenersi in forma in modo abbastanza rigoroso, WiiFit è molto consigliato.
Per quanto riguarda il lato tecnico, quest’ultimo non è curatissimo: infatti la grafica è simile, se non uguale, a quella di WiiSport e sono presenti ancora i Mii al posto di persone “reali”, ad eccezione dei due personal trainer.
Il comparto audio invece è ben realizzato, sebbene le musiche non siano eccelse, sono sempre adatte al tipo di esercizio e mai fuori contesto.

Considerazioni finali.

WiiFit è un prodotto singolare che vi farà divertire, sia da soli che in compagnia. La parola d’ordine è tenersi in forma, anche se questo gioco non potrà fare miracoli: è bene da tenere presente che il regolare esercizio fisico va accompagnato ad una dieta equilibrata e soprattutto costante. La Balance Board farà sì la sua parte, ma di certo non farà miracoli.

Grafica: 7 – La scarsa presenza di poligoni è un fattore che influisce molto sulla considerazione finale che il giocatore può avere di questo prodotto, tuttavia a da tenere presente che per il fine del titolo la grafica, sempre limpida e vivace soprattutto nei giochi di equilibrio, è più che buona.

Sonoro: 7,5 –  Le musiche non sono mai fuorvianti e si accoppiano perfettamente col tipo di esercizio eseguito

Giocabilità: 9 – A questo punto penso sia inutile dire che la Balance Board porti la giocabilità praticamente alle stelle.

Innovazione: 9 – Un titolo del genere non si era mai visto. Nintendo riconferma il fine della Nintendo Wii: l’originalità!

Online inesistente, purtroppo. Anche se la necessita di un multiplayer in rete non si sente proprio per questo titolo.

Globale: 9WiiFit è un titolo che merita: compratelo, anche perché la Balance Board potrà essere sfruttata in futuro con tanti altri titoli.

PRO

  • Giocabilità ed innovazione praticamente infinite.
  • Tenersi in forma nel proprio salone di casa.
  • Balance Board: una periferica praticamente eccezionale con una tecnologia che arriva alla perfezione

CONTRO

  • Forse potevano sviluppare di più il Multiplayer.
  • Non tutti lo capiranno.