Gran Turismo Sport Demo - Hands-On

A una settimana dal lancio di Gran Turismo Sport, Sony e Polyphony Digital hanno pubblicato una demo a tempo che ci ha permesso di testare con mano l’atteso racing game esclusivo per PS4. Una demo che purtroppo non ha fatto altro che creare in noi dubbi e perplessità per questo prodotto che, nonostante uno sviluppo tutt’altro che veloce, ha messo in mostra numerosi limiti dell’opera del team di Yamauchi e soci.

Gran Turismo (e)Sport!

Nella parte alta del menù di gioco troviamo i contenuti principali raccolti nel gioco come la modalità Arcade con cui gareggiare liberamente a bordo di una delle auto su uno dei circuiti, la Campagna, la modalità Sport, il concessionario dove acquistare nuovi veicoli, le Lobby e la modalità Panoramica dove scattare splendide foto dei mezzi in strabilianti location. Nella parte sinistra invece troviamo la parte dedicata al proprio pilota come il Garage, la personalizzazione estetica del proprio avatar e delle auto. Prima di inoltrarci più nel dettaglio nelle modalità, diamo prima uno sguardo al gameplay di questo Gran Turismo Sport.

Scesi per la prima volta in pista, il gioco ci chiede di scegliere uno stile di guida: quello per principianti con tutti gli aiuti attivati, quello per professionisti con gli aiuti disattivati atti a restituire un’esperienza molto più simulativa e infine la classica via di mezzo con solo una piccola parte degli aiuti attivati. Successivamente è possibile intervenire manualmente nelle varie opzioni personalizzando ulteriormente l’esperienza di gioco. Gran Turismo Sport fa parte di quella schiera di racing game che, nonostante un approccio realistico, vogliono essere in grado di assicurare divertimento a una vasta fascia di pubblico che comprende gli hardcore gamer che, siamo sicuri, passeranno decine e decine di ore nella parte multiplayer e il pubblico occasionale che vuole semplicemente divertirsi alla guida dei mezzi. Se siete alla ricerca di un simulatore più puro vi converrà recarvi su altri lidi come Assetto Corsa o il recentissimo Project CARS 2. Come sensazioni pad (o volante) alla mano quindi Gran Turismo Sport presenta un sistema di guida tutto sommato divertente e soddisfacente, peccato solo per il peso delle varie auto che ci ha restituito sensazioni contrastanti a causa di mezzi che appaiono davvero troppo leggeri. Proprio per questo problema a nostro modo di vedere Gran Turismo Sport si posiziona un gradino sotto Forza Motorsport 7 che ci ha restituito un feeling più appagante. I veri problemi comunque non sono questi, ma lo sono la gestione degli impatti poco realistica, un’IA davvero troppo timida che presenta ancora quel solito effetto trenino e l’assenza del meteo dinamico. Difetti a nostro modo di vedere ingiustificabili nel 2017 per un gioco che, innanzitutto, per uscire ci mette sempre più tempo di tutti gli altri e per gli standard settati dai competitor come i favolosi Drivatar di Forza o l’incredibile meteo dinamico di Project CARS. Yamauchi e soci insomma sono rimasti indietro di anni, sembrano incapaci di evolversi da questo punto di vista mettendo in mostra diversi limiti che ormai si portano da davvero troppo tempo. Sul sistema di danni non ci pronunciamo dato che li troveremo nel gioco completo.

Dal punto di vista tecnico invece non possiamo non elogiare le splendide auto ricreate in modo maniacale, con una cura per i dettagli più piccoli che vanno dall’interno all’esterno dei vari veicoli che ha dell’incredibile. Le piste invece non possono vantare la medesima cura risultando solo piacevoli da vedere per alcuni elementi di contorno scarni. La componente sonora invece maschera un rombo dei motori, da sempre uno dei problemi storici della serie, non del tutto convincente con una musica elettronica piacevole che accompagna durante le varie gare.

Ma le brutte notizie non sono finite qui, anzi la situazione peggiora nel momento in cui ci si inoltre nelle modalità di gioco. Campagna e Sport sono le due principali, rispettivamente singleplayer e multiplayer. La prima a essere onesti fatichiamo a definirla campagna, essendo sostanzialmente una raccolta di missioni di vario tipo divise in tre parti: l’Accademia di Guida è paragonabile alle vecchie patenti; Sfida missioni richiede invece di conseguire determinati obiettivi come ad esempio superare un certo numero di auto in brevi sezioni di un tracciato o entro un certo numero di giri; e l’Esperienza sul circuito infine ci mette a bordo di particolari bolidi per insegnarci al meglio tutti i segreti dei vari tracciati inclusi nel gioco. Capite perché fatichiamo a definirla campagna? Sostanzialmente ci troviamo dinanzi a un lunghissimo (e noioso) tutorial che ci prepara all’esperienza vera del gioco, ovvero la modalità Sport. Quest’ultima propone una serie di competizioni classificate che si aggiornano ogni giorno con regole e auto molto stringenti. Qui possiamo effettuare prima delle qualifiche e poi una gara vera e propria contro altri avversari. È presente ovviamente un sistema di livelli e un altro che determina la correttezza di ciascun utente in modo tale da prendere questi due fattori e creare competizioni sembre bilanciate. Il tutto andrà sicuramente ad estendere la componente eSport su cui Gran Turismo negli ultimi anni grazie all’Academy ha creato un vero e proprio fenomeno.

Ogni operazione svolta con Gran Turismo Sport permette di aumentare il proprio livello e di accumulare diverse tipologie di crediti, tra cui troviamo i Punti Miglia utili per sbloccare auto speciali e oggetti estetici per il pilota e l’auto. C’è quindi un sistema di crescita, ma riuscirà il titolo racing a spingere i giocatori a progredire? Per scoprirlo non ci resta che aspettare il prodotto completo, ma abbiamo davvero tantissimi dubbi a riguardo.

In conclusione

Dopo aver provato la demo, siamo davvero preoccupati su Gran Turismo Sport. Questa versione di test del gioco di Polyphony Digital ha messo in luce tantissime criticità e lacune. Sicuramente il multiplayer farà la felicità di una determinata schiera di fan, ma tutti gli altri resteranno davvero a bocca asciutta a causa delle numerose mancanze del gioco. Manca una vera e propria campagna, un’IA competitiva e il meteo dinamico, tutti elementi su cui gli avversari sono avanti anni luce.


Gran Turismo Sport è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Gran Turismo Sport è il 17 ottobre 2017 per Playstation 4.

14 Commenti a “Gran Turismo Sport Demo”

  1. Prinzilabelva on

    Provata la modalità arcade, sia la golf gti che la Mercedes gt3. Non ci siamo proprio. Graficamente è eccezionale anche se su pc ho visto di meglio. A livello di gameplay lo trovo imbarazzante. Ho giocato col pad ed estremamente facile anche a difficoltà massima e con tutto disattivato.la simulazione di pc2 è mooolto lontana, senza scomodare assetto corsa. Le modalità di gioco sono stantie e noiose. In questi giochi la carriera è fondamentale per non far sopraggiungere la noia. La cura per i dettagli è maniacale ma ormai non mi basta più. 6 anni per presentarsi con queste modalità e questi circuiti? Con questo modello di guida (che trovo più arcade di fm tra l altro) e questo sonoro (perché anche il sound, specialmente da fuori è piatto e poco incisivo)? No. Io non ho voglia di prendere a 70 euro un gioco che é nemmeno la metà fi quello che offre la concorrenza. Quindi non mi faccio prendere in giro io.
    Sonoro piatto, modello di guida che ormai mi ha stufato, specialmente da quando sono passato al volante. Modalità di gioco monche o sempre le stesse. Fino al 6 ho anche resistito, giusto per la cura che ci mettono nei loro prodotti. Ma la concorrenza (che prima era assente o quasi) si è data da fare e ahimè ha superato di slancio il lavoro di Pholiphony, sotto praticamente tutti i punti di vista. E questo mi dispiace davvero un botto, perchè gt mi ha regalato forse 500 ore di guida nei capitoli passati. Ma ora è solo un ricordo che continua per la sua strada incurante del fatto che i giochi di guida si sono evoluti. E gt, purtroppo, è rimasto ancorato al passato.

  2. Sunny90 on

    Meno male, pensavo di essere io il pazzo :asd:
    Sono pienamente d'accordo Lucas, soprattutto sulla questione delle modalità offerte… Ormai è praticamente il gioco completo (43 GB), non ci si può certamente aspettare miracoli da qui all'uscita: il gioco, purtroppo, è questo.
    Secondo me Sony deve iniziare a farsi sentire, ha bisogno di una bella esclusiva racing

    Inviato dal mio Galaxy S8 utilizzando Tapatalk

  3. kitnet on

    Non do un giudizio perché effettivamente non ho avuto tempo di provarlo come si deve e giocando solo con il joypad…
    Ma bisogna precisare che nella modalità sfida ci sono anche gare vere e proprie….
    Purtroppo si può entrare solo nella 1 serie di sfide e nella 6….
    La prima sfida della sesta è una gara con tanto di pitstop obbligatorio.. E gli avversari… in particolare uno, Nell'unica gara che ho potuto fare per questioni di tempo… Mi ha più volte superato in staccata entrando molto deciso… Le strategie sono state diverse fra i vari piloti… E la gara è stata abbastanza divertente…
    Ripeto non è un giudizio ma una piccola precisazione…. Per il resto spero di trovare un po' di tempo per dargli un occhiata più approfondita…

  4. LucaS93 on
    kitnet

    Non do un giudizio perché effettivamente non ho avuto tempo di provarlo come si deve e giocando solo con il joypad…
    Ma bisogna precisare che nella modalità sfida ci sono anche gare vere e proprie….
    Purtroppo si può entrare solo nella 1 serie di sfide e nella 6….
    La prima sfida della sesta è una gara con tanto di pitstop obbligatorio.. E gli avversari… in particolare uno, Nell'unica gara che ho potuto fare per questioni di tempo… Mi ha più volte superato in staccata entrando molto deciso… Le strategie sono state diverse fra i vari piloti… E la gara è stata abbastanza divertente…
    Ripeto non è un giudizio ma una piccola precisazione…. Per il resto spero di trovare un po' di tempo per dargli un occhiata più approfondita…

    Assolutamente. Di sicuro nelle sfide più avanzate ci saranno cose ben più corpose, tuttavia la struttura della campagna a mio modo di vedere è proprio debole e insufficiente di coinvolgere sul lungo periodo. Vedremo la settimana prossima, ma in generale questo GT Sport mi preoccupa tantissimo.

  5. Indiavolato92 on

    Non voglio fare l'avvocato difensore del gioco perchè ognuno giustamente ha le proprie opinioni, però Luca, potevi giocarla la gara finale della fase 6. Un'ora di gara con tanto di valzer dei pit stop e IA tutt'altro che da rivedere anzi, spesso prendeva l'interno prima delle curve per difendersi dai miei attacchi, ocio.

  6. LucaS93 on
    Indiavolato92

    Non voglio fare l'avvocato difensore del gioco perchè ognuno giustamente ha le proprie opinioni, però Luca, potevi giocarla la gara finale della fase 6. Un'ora di gara con tanto di valzer dei pit stop e IA tutt'altro che da rivedere anzi, spesso prendeva l'interno prima delle curve per difendersi dai miei attacchi, ocio.

    Della fase 6 ho fatto la prima metà. Ovviamente con il gioco completo approfondirò tutto. 😉

  7. Sunny90 on
    Indiavolato92

    In tutto ciò mi è sfuggita una cosa, i progressi ottenuti nella demo saranno azzerati oppure no nel gioco completo?

    Credo che vengano conservati, ma non sono sicuro al 100%

    Inviato dal mio Galaxy S8 utilizzando Tapatalk

  8. Indiavolato92 on
    Sunny90

    Credo che vengano conservati, ma non sono sicuro al 100%

    Inviato dal mio Galaxy S8 utilizzando Tapatalk

    Ho letto e saranno mantenuti. Meglio così, visto che la demo l'ho squagliata. :asd:

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.