Gamescom 2013 – Recap conferenza EA - Approfondimento

Tutte le novità della conferenza tenuta da Electronic Arts al Gamescom 2013 di Colonia.

Ad aprire le danze ci pensa Peter Moore, che afferma come la gamescom sia una delle fiere più importanti in Europa: basta pensare che quest’anno saranno attese almeno tre milioni di persone.
Moore decide quindi di passare subito a parlare delle novità, partendo dal tanto atteso annuncio di The Sims 4, mostrando per l’appunto un video mischiato tra realtà e gameplay. Di seguito potete vedere nuovamente il video dell’intera conferenza.

THE SIMS 4

A parlare della vita che si dovrà svolgere all’interno di The Sims 4 sale sul palco Rachel Franklin, affermando come questo franchise sia famoso in Europa. La prima novità all’interno è il “Smart Sim”, che permette al giocare di entrare interamente all’interno del personaggio: nuovo strumento per le creazioni, emozioni, decisioni. Un cambiamento sicuramente atteso è quello nel strumento delle creazioni, tanto atteso sia per costruire gli oggetti sia nella creazione dei Sim, che adesso diventano personalizzabili totalmente senza la necessità di dover passare tramite un editor dedicato.

COMMAND & CONQUER

È il turno quindi di Command & Conquer, che viene presentato da due sviluppatori del team proveniente da Los Angeles. Per dare una dimostrazione pratica del titolo, il duo ha deciso di chiamare sul palco due giocatori dalla community, facendogli effettuare un match in diretta. 
Nella nuova versione di C&C sarà possibile effettuare da soli o in cooperativa le missioni della modalità storia.

DRAGON AGE INQUISITION

La vera novità di EA è però Dragon Age, che sfrutterà lo stesso motore di Battlefield. In questo nuovo Dragon Age si controllerà un inquisitore con tanto di seguaci e sarà possibile modificare la storia del gioco in base alle decisioni prese. Arriverà verso l’autunno del 2014.

PLANT VS ZOMBIES GARDEN WARFARE

Dal grande successo di Plant vs Zombies 2 per mobile, Popcap ha pensato di andare oltre e portare su console il franchise con questo TPS multiplayer, che sbarcherà in esclusiva temporanea su Xbox One e Xbox 360 a 39.99€. Nel gioco sarà possibile schierarsi o dalla parte dei zombie o dalla parte delle piante. In esclusiva per smartglass e kinect, ci sarà anche la Boss Mode.

PEGGLE 2

Uscirà prima su Xbox One.

UFC

Con UFC la conferenza si trasforma invece in un vero e proprio ring da combattimento: per presentare il gioco è stata infatti richiesta la presenza del telecronista americano che sarà presente nel titolo.
Dopo una breve storia su questo sport e come è cresciuto di popolarità negli ultimi anni, viene invitato sul palco il Creative Director di EA Canada.
Usando il motore grafico proprietario di EA Ignite, ha permesso di rendere le sequenze di combattimento più realistische e il tutto anche molto più realistico.

NEED FOR SPEED RIVALS

A presentare l’ultimo titolo di NFS ci pensa invece Marcus Nilsson, produttore esecutivo. Si parte anzitutto con presentare il ritorno della modalità di personalizzazione della propria macchina, all’interno della quale vi è anche la “Speedlist”, una feature che permette di sbloccare nuovi contenuti in base agli obiettivi che vengono proposti.
Con questo NFS torna anche la Ferrari Spider, dopo sette anni di assenza, e non è sola: prima di lasciare il palco Marcus Nilsson manda in onda un nuovo trailer mai visto prima per presentare il ritorno della vettura.
Sarà disponibile dal 21 novembre di quest’anno

TITANFALL

Per questo attesissimo titolo, Electronics Arts ha deciso di presentare un nuovo video di gameplay, che conferma le nostre opinioni più che positive su questo nuovo titolo dei Respawn Studios, in arrivo come esclusiva per Xbox 360 e Xbox One.

FIFA 14

Prima di passare a parlare del gioco vero e proprio, EA spiega come sono riusciti a raggiungere con questo titolo Blockbuster anche i mercati che fino a qualche anno fa erano irraggiungibili, come la Cina o la Corea e parla delle versioni mobile e free to play del gioco.
Ed è con il fimato “WE ARE FIFA 14” che Electronics Arts passa a parlare del videogioco vero e proprio. Le prime novità che vengono mostrate all’interno di questo FIFA sono sicuramente i vari club aggiunti (in particolare quelli italiani), ma la funzione più importante è sicuramente la possibilità di trasportare tutti i propri progressi di Ultimate Team sulle console next-gen.
Per Xbox 360 e Xbox One sarà anche presente, in esclusiva, Ultimate Team Legends.
Sulle console next-gen FIFA è stato costruito con il nuovo motore IGNITE, che la software house in questione sta usando per tutti i suoi titoli rivolti a PS4 e Xbox One. Parlando proprio delle nuove console, i dettagli saranno così vivi da far sembrare realistici gli stadi, l’erba e tutto ciò che ci circonda. 
Disponibile ufficialmente dal 27 settembre, sarà possibile provare una demo a partire dal 10 settembre.

BATTLEFIELD 4

Arriva quindi dopo FIFA il turno del titolo EA più atteso: Battlefield 4. La presentazione inizia con un nuovo trailer in cui alcuni giocatori danno i loro pareri sul nuovo titolo munito di Frostbite 3.
Si parte subito in quarta: ad inizio ottobre sarà infatti disponibile una open beta per PS3 ed Xbox 360. Viene quindi presentata una nuova implementazione nella modalità multiplayer: Levolution, ovvero la capacità del sistema di modificare dinamicamente le mappe, aggiungendo bonus o anche malus all’interno delle partite.
Si passa quindi a presentare Battlefield Premium, un servizio a pagamento che garantirà contenuti anche dopo il lancio del prossimo titolo Battlefield.
5 expansion pack e 12 battlepack disponibili dopo il lancio.